Dermatite atopica, ok della Ue a nuovo trattamento: riduce prurito e migliora la pulizia della pelle

Domenica 12 Settembre 2021
Dermatite atopica, ok della Ue a nuovo trattamento: riduce prurito e migliora la pulizia della pelle

Commissione europea ha approvato upadacitinib - farmaco orale inibitore selettivo e reversibile di JAK - per il trattamento di adulti e adolescenti dai 12 anni con dermatite atopica da moderata a severa, candidati alla terapia sistemica. Lo annuncia AbbVie. L'approvazione europea è supportata dai risultati di uno dei più ampi programmi di sviluppo di Fase 3 nella dermatite atopica che ha coinvolto oltre 2.500 adulti e adolescenti con malattia di grado da moderato a severo è ha valutato upadacitinib in monoterapia o in associazione con corticosteroidi topici. Il farmaco ha dimostrato un miglioramento rapido e significativo della clearance cutanea (cioè la pelle era più 'pulità, senza lesioni) e una riduzione del prurito. «I medici - evidenzia Ketty Peris, presidente Sidemast, Società Italiana di Dermatologia medica, chirurgica, estetica e di malattie sessualmente trasmesse - hanno bisogno di queste terapie innovative per aiutare i pazienti a trattare e gestire meglio una malattia così complessa e multifattoriale come la dermatite atopica. Ci auguriamo che questa nuova opzione terapeutica sia resa presto disponibile in Italia».

Acne da mascherina? Due (facili) regole da seguire: lavare quelle in tessuto e non riutilizzare le monouso

«Si tratta di un farmaco orale dotato di una notevole rapidità di azione sia sul prurito che sulle lesioni cutanee - aggiunge Francesco Cusano, presidente Adoi, Associazione dermatologi ospedalieri italiani - con upadacitinib il sollievo dal prurito si ha già dopo pochi giorni dall'inizio del trattamento e i risultati si mantengono costanti nel tempo. Upadacitinib si candida ad essere un trattamento capace di modificare in parte o del tutto il decorso della dermatite atopica attraverso un nuovo meccanismo d'azione». «Il nostro appello - conclude Mario Picozza, presidente Andea, Associazione dermatite atopica - è che le Istituzioni favoriscano un rapido ed equo accesso a upadacitinib in Italia». Questa è la quarta indicazione approvata dall'Unione Europea per upadacitinib. Il farmaco è autorizzato all'immissione in commercio in tutti gli stati membri dell'Unione Europea, inclusi Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Irlanda del Nord, ed è sotto revisione della Fda negli Stati Uniti. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 13 Settembre, 11:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA