Hai sempre fame? Può dipendere da cali di glucosio, lo dice uno studio del King's College

Mercoledì 14 Aprile 2021
Hai sempre fame? Può dipendere da cali di glucosio, lo dice uno studio del King's College di Londra

Avere fame può dipendere da cali di zucchero nel sangue dopo qualche ora dai pasti. La ricerca del King's College di Londra dimostra che le persone che hanno cali, si sentono più affamate e consumano molte più calorie durante il giorno rispetto altri.

Agroalimentare, CIA: sempre più famiglie fanno acquisti diretti dagli agricoltori

Lo studio, pubblicato su Nature Metabolism, fa parte del più ampio programma di ricerca nutrizionale che esamina le risposte al cibo, aiuta a capire perché alcune persone hanno problemi a perdere peso e sottolinea il ruolo del metabolismo personale quando si inizia una dieta. Il team di ricerca ha raccolto dati dettagliati su 1.070 persone che hanno consumato colazioni standardizzate e pasti scelti liberamente per un periodo di due settimane. I partecipanti hanno svolto un test della glicemia a digiuno per misurare come il loro corpo elaborasse gli zuccheri venendo monitorati.

 

 

Emerge che chi ha sperimentato significativi «cali di zucchero» poche ore dopo il picco iniziale ha avuto un aumento del 9% della fame. Il calo di zuccheri ha portato anche a consumare 75 calorie in più nelle 3-4 ore dopo la colazione e circa 312 durante la giornata. Questo tipo di schema potrebbe potenzialmente trasformarsi per i ricercatori in circa nove chili di aumento di peso in un anno.

Ultimo aggiornamento: 18:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA