Gas serra, in Italia nel 2020 calo del 9,8% (anche per il lockdown) rispetto a un anno fa

Giovedì 15 Aprile 2021
Gas serra, in Italia nel 2020 calo del 9,8% (anche per il lockdown) rispetto a un anno fa

I dati sono influenzati, come è inevitabile che sia, dal lockdown e dalle restrizioni dovute all'emergenza Covid-19. Nel 2020 in Italia le emissioni di gas serra sono calate del 9,8% rispetto al 2019, a fronte di una riduzione del Pil dell'8,9%. Sono queste le stime dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), presentate durante l'evento online dedicato allo stato delle emissioni nazionali. I dati, che entreranno a far parte del prossimo Def, sono dovuti essenzialmente «alle restrizioni alla mobilità dovute al Covid-19».

Cambiamento climatico, minacciati bacino del Po e Alpi: gli effetti negli ultimi 150 anni

In particolare - si osserva nel rapporto - «l'andamento stimato è dovuto alla riduzione delle emissioni per la produzione di energia elettrica (meno 12,6%), per la minore domanda di energia, e dalla riduzione dei consumi energetici anche negli altri settori, industria (meno 9,9%), trasporti (meno 16,8%) a causa della riduzione del traffico privato in ambito urbano, e riscaldamento (meno 5,8%) per la chiusura parziale o totale degli edifici pubblici e delle attività commerciali».

 

Ultimo aggiornamento: 16 Aprile, 08:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA