Salute, da cellulite a capillari fragili: i benefici dell'ossigeno ozono terapia

Lunedì 19 Luglio 2021
Salute, da cellulite a capillari fragili: i benefici dell'ossigeno ozono terapia

Dal 42° Congresso della Società italiana di medicina estetica (Sime) a Roma arrivano le risposte per il benessere. Dalla cellulite ai capillari fragili, sono diversi i benefici dell'ossigeno ozono terapia. Del trattamento si è parlato in tre interventi. A rappresentare la Società scientifica di ossigeno ozono terapia (Sioot) Fortunato Loprete. L'ossigeno ozono terapia - spiegano gli esperti - è in grado di dare «una risposta efficace e quanto più possibile naturale e non invasiva alla lipodistrofia, comunemente chiamata cellulite, un problema che interessa circa il 90% della popolazione femminile». La metodica «interviene eliminando le imperfezioni della pelle e ripristinando la circolazione, in appena 10-15 sedute - ha sottolineato Loprete - La tecnologia medica di Sioot scioglie i grassi responsabili della cellulite in modo naturale e senza controindicazioni».

Chirurgia plastica, boom di interventi di ristrutturazione corporea per i maschi con l'estate

 

L'ozono viene iniettato sottocute con micro-iniezioni, producendo un aumento del trofismo tissutale, scindendo gli acidi lunghi grassi favorendone l'espulsione, e riattivando la circolazione sanguinea, migliorando la situazione di pareti e vasi venosi. L'ossigeno ozono terapia è efficace anche per la fragilità capillare: «Migliora l'ossigenazione e il microcircolo e tende a ripristinare la funzionalità del vaso. A differenza delle altre terapie, l'ozono non va a sclerotizzare o chiudere i capillari, bensì a incrementare la funzione venosa», precisano gli specialisti. «La tecnica innovativa utilizzata da Sioot è chiamata flash-ozone - ha illustrato Loprete - Permette di liberare il vaso ostruito ed evitare che si ostruisca di nuovo. È una cura eccellente sia per piccoli che medi capillari. La terapia è coadiuvata dall'applicazione di creme specifiche arricchite con ozono, che completano l'azione del trattamento migliorando la circolazione alle gambe». 

Ultimo aggiornamento: 20 Luglio, 10:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA