​Bar d'Italia Gambero Rosso,
la Campania sul podio

di Cristina Cennam

  • 559
Caffè e cornetto al bar. Un classico, certo, ma da qualche tempo a questa parte anche un momento sempre più ricercato, in un vero e proprio «rinascimento del caffè» che coinvolge tutti i professionisti del settore.
È nell'ottica di questa riscoperta dei bar che è stata presentata quest'anno la Guida Bar d'Italia del Gambero Rosso, una speciale classifica in cui Napoli e la Campania hanno inevitabilmente fatto la parte del leone, vista la tradizione del territorio.

E se tra i migliori bar di tutta Italia si classifica «Sal De Riso Costa d’Amalfi» a Minori, infatti, il capoluogo partenopeo vanta non solo nomi storici del mondo dei bar come il «Gran Caffè La Caffettiera» nella classifica delle migliori colazioni, ma anche alcune new entry come L’Antiquario tra i cocktail bar dell'anno nonché delle nuove Mecche dei gourmand della tazzina come il Cycas Cafè di Bacoli, che nel giro di pochi anni dalla sua nascita è riuscito ad ottenere un ottimo piazzamento (con «due tazzine e tre chicchi») in una classifica in cui la giuria chiamata a decidere i migliori bar della nazione lo ha accostato a big del settore come il Grand Hotel Quisisana di Capri.
Un motivo di soddisfazione per gli addetti ai lavori della regione, che possono vantare una volta di più una lunga storia di passione e successi in tutto quanto faccio rima con gastronomia, tradizione ed innovazione. 
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 10:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP