50 Top Pizza Italia e Mondo 2020, è di 50Kalò la miglior carta dei vini

Domenica 4 Ottobre 2020
50 Top Pizza Italia e Mondo 2020, è di 50Kalò la miglior carta dei vini

Un autunno ricco per la celebre pizzeria 50 Kalò di Ciro Salvo: 50 Top Pizza Italia e Mondo 2020, la guida online e gratuita dedicata alle pizzerie d’Italia e del mondo, premia la pizzeria partenopea con il Consorzio Tutela Prosecco Doc Award per  la Miglior Carta dei Vini 2020. 

Un riconoscimento prestigioso che valorizza l’importanza delle tante variabili che fanno di una pizzeria una vera e propria impresa del gusto e che regala a Ciro Salvo una grande soddisfazione: “Un premio che gratifica il grande lavoro di selezione svolto in questi anni e l’attenzione che mettiamo nel valorizzare l’abbinamento vino e pizza - afferma Ciro Salvo-  Il vino insieme alla birra è uno dei miei più grandi interessi, mi occupo personalmente della carta dei vini scegliendo con cura e attenzione le etichette. La mia selezione si poggia su due concetti base: ricerca e racconto. Le proposte tendono ad essere uniche e non omologate”.

Già nel 2017 la Guida Michelin segnalò 50 Kalò come la pizzeria dove bere bene, definendola trendy proprio per l’attenta selezione di vini, cosa non scontata per una pizzeria.

Tante le etichette proposte in carta tra vini fermi (bianchi, rossi, rosati) e bollicine italiane e francesi. Grande spazio ai vini del territorio con una rappresentanza delle migliori aziende campane come Ciro Picariello, Clelia Romano, Benito Ferrara, Guido Marsella, Quintodecimo, Marisa Cuomo, San Salvatore, Montevetrano, Luigi Tecce, Nanni Copè, Salvatore Molettieri e Galardi.

Notevole la proposta di vini al calice che comprende anche lo Champagne. Fiore all’occhiello della carta è proprio la selezione di Champagne che comprende varie etichette tra cui spiccano il Brut Cuvée Jacquesson, il Brut Cuvée Rosé Laurent Perrier, il Blanc des Blancs Ruinart e anche alcune maison meno note.

Una passione quella di Ciro Salvo per le bollicine francesi che è pari solo a quella per gli spumanti italiani. Dal Trentodoc Perlè Bianco Riserva 2006 Ferrari (Chardonnay 100%) al Franciacorta con il Brut DOCG Corteaura (Chardonnay 95%, Pinot Nero 5%); 50 Kalò offre un viaggio tra metodi, territori e cultura vitivinicola che parte dal’Italia fino a raggiungere la Francia.

Dopo aver premiato la pizzeria di piazza Sannazaro a Napoli, quarta nella top ten delle migliori pizzerie nel mondo, prima a Napoli e provincia; la celebre guida curata da Luciano Pignataro, Barbara Guerra e Albert Sapere, ha confermato nel 2020 la supremazia della sede londinese di 50 Kalò assegnandole il primo posto nella classifica delle migliori pizzerie d'Europa al di fuori dell’Italia. 

«Con la sede di Londra abbiamo ricevuto anche i premi speciali per il miglior servizio di sala e il miglior pizzaiolo dell’anno - afferma Ciro Salvo -, siamo più che soddisfatti. Grazie 50 Top Pizza e un grazie speciale va a tutti i nostri stupendi collaboratori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA