L’Antica Pizzeria Da Michele a Crotone: in programma nuove aperture

L’Antica Pizzeria Da Michele a Crotone: in programma nuove aperture
Martedì 23 Agosto 2022, 10:50 - Ultimo agg. 1 Settembre, 15:14
3 Minuti di Lettura

L’Antica Pizzeria Da Michele Crotone, aperta a maggio scorso sul lungomare della città, diventa una sede stabile, la numero 27 nel mondo. «Siamo felici che il così grande successo della sede di Crotone, inaspettato nei termini in cui si è verificato, abbia portato i nostri partner a trasformare la pizzeria da stagionale a sede fissa - spiega Alessandro Condurro, Ad de l’Antica Pizzeria Da Michele in the world. L’Antica Pizzeria Da Michele Crotone è tra quelle che, nei mesi estivi, ha totalizzato i numeri più alti. Dopo Palermo, Salerno e Lecce, e a breve Bari, siamo felici che anche la Calabria abbia la sua sede fissa». 

«Dopo l’intensa stagione estiva appena trascorsa, iniziata il 20 maggio, abbiamo deciso di abbracciare ancora di più il progetto de l’Antica Pizzeria Da Michele qui a Crotone, che ha riscosso un enorme successo da parte sia dei cittadini locali che dei turisti di passaggio – affermano gli imprenditori Mario Carnè e Simone Buscema. Rendendo la sede stabile, anche d’inverno, stagione più complessa per la nostra città di mare, vogliamo offrire la possibilità ai nostri concittadini e agli abitanti delle zone limitrofe di gustare questa pizza unica 365 giorni all’anno».

 

«L’Antica Pizzeria Da Michele a Crotone è l’unica sede sul mare – continua Daniela Condurro, AD de l’Antica Pizzeria da Michele in the world. Una posizione unica: sulla spiaggia, a due passi dal mare e dal centro del lungomare di Crotone. Un connubio perfetto di piacere: il gusto inconfondibile della tradizione, con la pizza de l’Antica Pizzeria Da Michele, e la bellezza del panorama suggestivo del lungomare di Crotone».

Il menù prevede gli antipasti tipici della tradizione napoletana e tante varietà di pizze. Alle classiche della sede di Napoli, margherita, marinara, cosacca e marita, si aggiungono altre tradizionali: napoletana (con alici di Cetara e capperi), calzone (con ciccioli e salame Napoli) e la sua versione fritta. Ancora, la salsiccia e friarielli, la bufalina (con mozzarella di bufala) e una pizza del mese, sempre diversa. Il menù si chiude con un’ampia scelta di birre, vini della tradizione campana e distillati. In esclusiva per la Calabria, è possibile trovare la birra Viola alla spina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA