CORONAVIRUS

De Luca diventa un panino: dal Cinghialone al Fratacchione, a Torre del Greco spopolano i «De Luca's Buns»

Mercoledì 3 Giugno 2020 di Cristina Cennamo

Ricordate il «De Luca Show» su Rai 2 a Che Tempo Che Fa? Uno dei maggiori successi di pubblico per il presidente della Regione Campania, che definì «Fratacchione» Fabio Fazio davanti a milioni di italiani che da allora, insieme a tutti gli altri che si sono passati il video nella rete, non smettono di ricordare il memorabile sfottò. 

Ebbene, sulla base di quello scambio di battute tra De Luca e Fazio c'è chi ha pensato bene, ora che si può, di organizzarci una serata intera e, perché no, una serie di panini dedicati: i «De Luca's Buns». 
 

 

A presentarli, venerdì sera dalle 19.30 alle 00.30, saranno i titolari del Mac Lir, il locale di Torre del Greco che aprirà così le porte ai suoi clienti, con un menù da ridere: dal Cinghialone al Fratacchione, passando per il Portaseccia, l’Anti-Assembramento e il Lanciafiamme, cinque panini ideati pensando alle frasi più emblematiche che il presidente della Regione Campania ha regalato ai suoi follower durante il lungo periodo di quarantena.
 
 

Del resto, i nuovi buns ideati da Francesco Vitiello e Luana Peluso, titolari del locale, hanno già riscosso il loro meritato successo di pubblico nel primo periodo di prova, e per ogni panino venduto un euro è stato destinato al banco alimentare per le spese solidali. 

Da qui l’idea di dedicare la serata all’iniziativa: un menù degustazione composto da tutti e cinque i De Luca’s Buns nella versione mini più il Bunny Toast, ovvero il dolce creato dal pastry chef Gianni Lopes e composto da un toast alle carote, confettura di fragole, crema di philadelphia e mascarpone, con topping di fragole e carote candite.  L’intero incasso sarà devoluto in beneficenza al banco alimentare, a prescindere dai piatti scelti. A fine serata, sarà poi distribuito un gadget a tutti: una mascherina con il logo dei De Luca’s Buns, offerte da Sartori.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA