Gran Premio Leone d’Oro 2022 allo chef napoletano Enzo Fiore: «Lo dedico alla mia famiglia»

Gran Premio Leone d’Oro 2022 allo chef napoletano Enzo Fiore: «Lo dedico alla mia famiglia»
Martedì 4 Ottobre 2022, 18:16
2 Minuti di Lettura

«Dedico questo premio alla mia famiglia». Il gran premio internazionale Leone d’Oro 2022, è stato assegnato allo chef napoletano Enzo Fiore, titolare del ristorante-pizzeria O curniciello” di Lancing, in West Sussex, nel Regno Unito. 

La cerimonia si è svolta oggi a Venezia, presso il palazzo della regione del veneto ed ha visto tra i premiati anche il vice presidente nazionale dell’associazione bancaria italiana Beppe Ghisolfi, l’onorevole Gianluca Forcolin, già vice presidente della Regione del Veneto, il vice sindaco di Venezia e attualmente presidente del casinò di Venezia, il musicista e cantautore milanese Alberto Fortis.

Chef Enzo ha ritirato il premio accompagnato dalla moglie Abir. Lui, figlio d'arte (suo padre è Armando Fiore, primo chef dello storico “Sarago” di Napoli e cuoco preferito dal compianto Diego Armando Maradona), è stato assegnato per il costante impegno che lo vede protagonista infaticabile anche oltre i confini nazionali.

Video

La giuria era composta dal presidente Sileno Candelaresi; dalla coordinatrice Tina Bianco, dal presidente della confesercenti interprovinciale Napoli, Avellino e Benevento Vincenzo Schiavo, al gran premio internazionale di Venezia presidente Leopoldo Lombardi, dal presidente e Leone d’oro per la pace Giuseppe Barretta e presidente onorario Mario Baccini; dal presidente e Leone d’oro per l’imprenditoria Carmelo Monaco; dal Leone d’oro per lo sport e presidente Luciano Moggi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA