Michele Cutro incorona “Core a core” di Sorrento «maestro di cucina e maestro pizzaiolo»

Mercoledì 19 Febbraio 2020
Michele Cutro incorona il ristorante pizzeria antipasteria “Core a core” nominato “maestro di cucina e maestro pizzaiolo”. Il ristorante a Sorrento ha ricevuto l’importante riconoscimento da parte del noto critico gastronomico e musicale sanremese conosciuto come il cavaliere dei vip: «Dopo lunghi anni di girovagare e degustare - ha detto Cutro leggendo le motivazioni del premio - posso ben dire di essere approdato in uno dei tempi indiscussi della cucina d’autore. In questo ristorante, dove imperterrito regna il culto marinaresco per eccellenza, ho potuto constatare nell’avvicendarsi dei piatti che mi venivano proposti, la filosofia culinaria di colui che dietro ai fornelli racconta la sua arte, gestendo con grande maestria, sapori, colori e gusti legati alla grande cucina marinara che ha armato la mano sapiente di questo grande chef».

Nelle motivazioni Cutro sottolinea lo studio approfondito dei lieviti e delle farine e di tecniche culinarie e sperimentali. La pizzeria “Core a core” prepara pizze speciali con prodotti tutti made in Campania e gli stessi impasti sono prodotti con diverse qualità di grani antichi. «Ci troviamo dinanzi a un’altra eccellenza campana - ha dichiarato Cutro - Sono qui per premiare i tanti professionisti che danno lustro a questa terra».

Il tour culturale è promosso dalla Federazione cooking show sotto il patrocinio del sovrano ordine di San Giovanni di Gerusalemme, cavalieri di Marta. Emozionata la padrona di casa, la signora Claudia che insieme con il marito Tony Polito ammette: «Non mi aspettavo di ricevere un premio così prestigioso, è stata per me una grandissima sorpresa. Ci tengo a ringraziare il mio staff , la mia famiglia e i miei figli sempre presenti e pronti a incoraggiarmi nel mio lavoro».
  © RIPRODUZIONE RISERVATA