Bufala Campana e Pasta di Gragnano, «matrimonio» tra i Consorzi di tutela dei prodotti dop e igp

Lunedì 24 Febbraio 2020
I due principali Consorzi per la Tutela di Dop e Igp agroalimentari del Centro-Sud Italia hanno siglato un accordo di collaborazione che li vedrà di fatto dar vita a un polo di tutela e valorizzazione della Mozzarella di Bufala Campana e della Pasta di Gragnano, parte rilevante dell'agroalimentare del nostro Paese per un valore rappresentato di circa un miliardo di euro. In virtù di questo accordo, il Consorzio per la Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop e il Consorzio per la Tutela della Pasta di Gragnano Igp da oggi collaboreranno ufficialmente per l'esecuzione delle attività di vigilanza, tutela, promozione e valorizzazione delle rispettive Dop/Igp e per creare sinergie in merito alle principali attività istituzionali di cui sono incaricati.

Una sinergia che, da sola, vale circa 1 miliardo di euro di fatturato: questo, infatti, il valore espresso dalle aziende iscritte al sistema di controllo e associate a entrambi i Consorzi che rappresentano due dei prodotti Dop e Igp del made in Italy più conosciuti e apprezzati sulle tavole di tutto il mondo, che fanno da traino non solo al settore agroalimentare, ma anche a quello turistico del nostro Paese.

Pasta e bufala campana sono due prodotti che da sempre raccontano al mondo l'Italia del gusto, della cultura e della qualità legata all'origine geografica, riportando alla mente i colori, i profumi, le tradizioni e i sapori della Penisola. Due prodotti conosciuti anche per i loro valori nutrizionali che, di fatto, ne fanno i protagonisti e gli ambasciatori della dieta mediterranea.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA