Tenuta Chirico di Ascea, il gelato è da primato:
la sua ricetta sarà nelle gelaterie europee

Lunedì 17 Gennaio 2022
gelato day

Se l'ombra della pandemia impone nuove restrizioni in tutta Europa, i maestri del gelato artigianale non si fermano e con coraggio e creatività continuano a prepararsi per la decima edizione della Giornata europea del gelato artigianale, che il prossimo 24 marzo celebrerà in tutto il vecchio continente questo prodotto apprezzato in tutto il mondo, il sapere artigiano e la tradizione gastronomica del settore.

Artglace, in collaborazione con Longarone fiere Dolomiti e Ieg-Italian exhibition group, aveva indetto un concorso tra gelatieri europei, con lo scopo di decretare la ricetta ufficiale di Dolce sinfonia, il gusto protagonista della decima edizione del Gelato day. Il concorso prevedeva due fasi: una prima selezione nel corso della 61ª Mig a Longarone fiere Dolomiti e una seconda nell'ambito del 43° Sigep, originariamente programmato a fine gennaio.

Video

A seguito del rinvio a marzo 2022 dell'edizione di Sigep, in ottemperanza al regolamento del concorso «nel caso in cui non fosse possibile realizzare una delle due selezioni in programma, per eventuali restrizioni dovute al Covid-19, il vincitore del concorso risulterà il gelatiere che avrà totalizzato il maggior numero di voti nell'unica selezione realizzata», Artglace si è vista costretta ad anticipare la chiusura del concorso, annullando la seconda selezione in programma al Sigep di Rimini.

LEGGI ANCHE Il gelato cilentano trionfa a “Mandorle d'Autore 2021” 

A totalizzare, quindi, il punteggio più alto e a firmare la ricetta che sarà riproposta in tutte le gelaterie europee il 24 marzo è Silvia Chirico, titolare della Tenuta Chirico ad Ascea. Chirico, che concilia in una sintesi perfetta il rispetto della tradizione e l'attenzione a ogni ingrediente, ha conquistato la giuria proponendo la sua versione di Dolce sinfonia, gelato a base cioccolato e nocciola, arricchendolo con due prodotti tipici della sua terra: la ricotta e i fichi. Alla base bianca, lasciata maturare, il tocco di Chirico vede l'aggiunta di salsa al cioccolato, pasta nocciola, ricotta fresca e fichi secchi sciroppati al rhum fino a ottenere un gelato dal sapore unico.

Il gusto dell'anno sarà proposto in tutte le gelaterie d'Italia e d'Europa che aderiranno all'edizione 2022 del Gelato day e sarà protagonista di tutte le iniziative che il prossimo 24 marzo celebreranno il gelato artigianale, l'unico alimento a cui il parlamento europeo abbia mai dedicato una giornata, da sempre espressione di qualità, di autenticità e di territorialità, nonché motore di un'intera, ricca filiera, dalle materie prime agli ingredienti specifici per il gelato, dalle macchine alle vetrine per le gelaterie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA