Bonus partita Iva, 800 euro per sei mesi: che cos'è, a chi spetta e come richiederlo

Mercoledì 8 Novembre 2023, 12:17 - Ultimo aggiornamento: 19:27 | 1 Minuto di Lettura

Che cos'è

Il nome scelto, probabilmente, non è dei più immediati: Iscro. Sta per «indennità straordinaria di continuità reddituale e operativa». Ma nei fatti è una sorta di cassa integrazione per i professionisti e le piccole partite Iva che perdono il lavoro e vedono quindi crollare il proprio reddito. Potranno contare su un assegno che va da 250 a 800 euro e che sarà erogato dall’Inps per sei mesi. Con la manovra quella che era una misura già sperimentata negli anni passati, durante la pandemia prima e con la crisi della guerra in Ucraina poi, diventerà una misura strutturale. Ma soprattutto conterrà alcune novità. La prima, più importante, è che potranno accedere al sostegno tutti quei professionisti e quelle Partite Iva che hanno dichiarato un reddito fino a 12 mila euro. Nella prima sperimentazione di questa norma, il reddito era stato fissato a 8.145 euro.

Pensioni, i Millennials dovranno lavorare fino ai 67 (o anche 70) anni: stretta sull'uscita anticipata. Le simulazioni

© RIPRODUZIONE RISERVATA