Bonus psicologo da 1500 euro, domande da marzo ma rimborsi in ritardo: le Regioni pagano dopo un anno

di Giacomo Andreoli
Lunedì 12 Febbraio 2024, 00:26 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 10:01 | 1 Minuto di Lettura

Gli importi

«Bene che ora il bonus psicologo sia strutturale, ma i terapeuti - commenta preoccupato il presidente dell’Ordine degli psicologi, David Lazzari - non vanno mortificati. Hanno dato prova di un grande spirito di dedizione e sacrificio, accogliendo con favore l’introduzione del contributo dopo il Covid e accettandolo in moltissimi: penalizzarli ancora sarebbe assurdo, perché il bonus non è un lusso o una regalia, ma un diritto dei cittadini». Come segnala lo stesso Lazzari, infatti, «dagli ultimi dati del ministero della Salute risulta che su 100 interventi fatti nei servizi di salute mentale del Servizio sanitario nazionale, solo 2,9 sono prestazioni di psicoterapia individuale: il bonus è l’unico canale pubblico aperto ai cittadini per fare psicoterapia. E i meno abbienti non hanno alternative».

© RIPRODUZIONE RISERVATA