Bonus psicologo da 1500 euro, domande da marzo ma rimborsi in ritardo: le Regioni pagano dopo un anno

di Giacomo Andreoli
Lunedì 12 Febbraio 2024, 00:26 - Ultimo aggiornamento: 13 Febbraio, 10:01 | 1 Minuto di Lettura

Le linee guida

Le linee guida dell’Organizzazione mondiale della sanità dicono poi che le sedute dei terapeuti sono la forma più efficace per combattere i disturbi psicologici e mentali comuni. Per questo l’Ordine degli psicologi chiede a Regioni e Inps di accelerare le procedure. Il bonus psicologo è spendibile presso psicologi abilitati, per un massimo di 50 euro a seduta. Due i requisiti fondamentali per richiederlo: residenza in Italia e Isee non superiore a 50mila euro. Più è basso l’Isee, più sale il contributo. Nella nuova formulazione il sostegno massimo da 1.500 euro sarà valido entro i 15mila euro di Indicatore di ricchezza. Sono poi previsti: 1000 euro per Isee tra 15mila e 30mila euro e 500 euro per Isee tra 30mila e 50mila euro. La nuova piattaforma dell’Inps partirà con i fondi del 2023 sbloccati dal ministro della Salute, Orazio Schillaci, solo a dicembre scorso, cioè 5 milioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA