Cashback, i rimborsi arrivano entro fine agosto (ma non il superpremio)

Giovedì 5 Agosto 2021, 17:45 - Ultimo aggiornamento: 23 Agosto, 15:40

Cashback, entro fine mese i rimborsi

Dal 1° gennaio 2021 l'operazione cashback ha garantito a chiunque abbia realizzato almeno 50 operazioni con carte o bancomat fino allo scorso 30 giugno, un rimborso del 10% su una spesa massima di 1.500 euro. Quindi il premio può arrivare fino a 150 euro una tantum. Per avere i rimborsi i cittadini partecipanti (che sono stati 7,9 milioni) hanno dovuto scaricare l'app IO e inserirvi l'Iban (nella sezione "portafoglio") per il prossimo pagamento. 

Stop al cashback e nuovo bonus auto: il decreto Sostegni bis diventa legge

 

A erogare i rimborsi è la Consap (la società concessionaria dei servizi assicurativi pubblici), che riceve i dati sul cashback dalla piattaforma web PagoPa, associata all'app IO e chiede i soldi direttamente al Ministero dell'Economia. Il  contributo fino a 150 euro arriverà direttamente sul conto corrente indicato. I conteggi sono conclusi e tutti i soldi arriveranno entro il 31 agosto.

In caso di mancato accredito o accredito inesatto rispetto a quanto risulta sull'app IO è possibile fare reclamo nell'apposita sezione del sito Consap dal 15 luglio 2021 fino al 29 agosto 2021. Una volta fatta la registrazione si può fare richiesta specificando la motivazione. Ma se si sono fatte delle transazioni non riconosciute e acquisite dall'app IO e dalla piattaforma PagoPa per problemi tecnici, in teoria Consap non può intervenire (anche se nel caso del cashback di Natale lo ha fatto, in parziale deroga rispetto alle norme vigenti).

© RIPRODUZIONE RISERVATA