Charlize Theron: «Che cosa è successo al mio viso? Sto invecchiando e me ne vanto». L'attrice dice "no" alla chirurgia plastica

di Simona Antonucci
Sabato 19 Agosto 2023, 17:46 - Ultimo aggiornamento: 23:29 | 1 Minuto di Lettura

“Celebrity” di Woody Allen

Otto mesi dopo, Charlize debutta sul grande schermo. La svolta con la partecipazione a “L’avvocato del diavolo”, accanto ad Al Pacino e Keanu Reeves. Nel 1998, appare poi in “Celebrity” di Woody Allen (per il quale ha recitato anche ne “La maledizione dello scorpione di giada”) e nel fiabesco “Il grande Joe” di Ron Underwood. Nel 1999 è la protagonista del fantascientifico “The Astronaut’s Wife” di Rand Ravich, in cui è la moglie di Johnny Depp, e prende parte a “Le regole della casa del sidro” di Lasse Hallström, pluri-nominato all’Oscar. Nel 2004, grazie all’interpretazione della pluriomicida Aileen Wuornos, vince diversi premi come Miglior attrice protagonista tra cui l’Oscar, l’Orso d’argento a Berlino e il Golden Globe (categoria film drammatico).

© RIPRODUZIONE RISERVATA