Turetta, la strategia del pm Andrea Petroni: dal giudizio immediato al nuovo rito, le ipotesi

di Alessandro Rosi
Mercoledì 6 Dicembre 2023, 15:58 - Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 17:08 | 1 Minuto di Lettura

Il nuovo giudizio

Il decreto legge 92/2008 ha introdotto un nuovo caso di giudizio immediato chiamato “custodiale”, che dev’essere instaurato quando la persona sottoposta alle indagini si trova in stato di custodia cautelare. La richiesta di giudizio immediato in questo caso va effettuata quando il tribunale del riesame ha confermato il provvedimento cautelare. Oppure quando è decorso il termine per impugnare il provvedimento che la dispone. In ogni caso entro il termine di 180 giorni dalla data di esecuzione della misura custodiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA