Turetta, la strategia del pm Andrea Petroni: dal giudizio immediato al nuovo rito, le ipotesi

di Alessandro Rosi
Mercoledì 6 Dicembre 2023, 15:58 - Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 17:08 | 1 Minuto di Lettura

L'arrivo alla Procura di Venezia

Il sostituto procuratore è arrivato a Venezia nel 2018. Una prima nomina, avvenuta dopo la vittoria del concorso (come indicato da La Nuova Venezia). Assegnato alla Procura lagunare, ha preso servizio insieme al collega Paolo Fletta. Due innesti non per caso, ma che sono andati ad aggiungersi a un organico che si trovava in sofferenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA