Harry e Meghan in Canada su un jet privato, i principi ambientalisti e i viaggi (di lusso) che costano troppo

Mercoledì 14 Febbraio 2024, 09:54 - Ultimo aggiornamento: 17:18 | 1 Minuto di Lettura

La difesa di Harry

Harry si è sempre difeso: «Trascorro il 99% della mia vita viaggiando per il mondo con compagnie di linea. A volte possono esserci occasioni basate su una circostanza particolare per cui devo garantire che la mia famiglia sia al sicuro». E a chi definisce lui e sua moglie ipocriti perché il loro stile di vita avrebbe un impatto sull'ambiente spiega: «Se devo volare con aereo privato allora mi accerterò, come ho sempre fatto in precedenza e come continuo ad assicurarmi di fare, di bilanciare l'impatto che ho... Ho sempre compensato le mie emissioni di anidride carbonica».
Nonostante sembri difendere la sua decisione di volare su jet privati ​​sostenendo allo stesso tempo enti di beneficenza ambientalisti, il Duca di Sussex ha ammesso che potrebbe “fare di meglio” quando si tratta di viaggi sostenibili. “Possiamo tutti fare meglio”, ha ammesso. «Siamo tutti responsabili del nostro impatto individuale. La domanda è cosa fare per bilanciare il tutto». Nel frattempo, il portavoce non ufficiale e alleato del Sussex, Omid Scobie, ha difeso l’uso costante di jet privati ​​da parte di Meghan e ha addirittura affermato erroneamente che la duchessa “non ha mai detto pubblicamente una parola sull’ambiente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA