Re Carlo, il Natale con 50 invitati a Sandringham: gli strani regali ai dipendenti e quel cibo vietato sul menù

Domenica 24 Dicembre 2023, 10:19 | 1 Minuto di Lettura

I doni più strani

Ma il signor Harrold ha trovato una spiegazione logica per questi regali a dir poco bizzarri: «Probabilmente gli era stato dato un cesto e talvolta c’era molto dentro, così lui ci dava alcuni pezzi. Pensavo solo che fosse così bizzarro perché non ti aspetti quelle piccole cose. Dimostra che hanno quel lato divertente e pratico”. L’ex maggiordomo ha raccontato con il sorriso le stranezze del Re, ammettendo che è capitato ai membri dello staff di ricevere anche regali “adeguati” come bicchieri da whisky e tazze da tè, ma ha anche colto l’occasione per ricordare un’abitudine tra le più dolci: “A Natale ricevevamo sempre la famosa cartolina di Natale. Prima che si sposasse con l’attuale Regina Consorte, ricordo di aver ricevuto cartoline di Natale da lui, William e Harry ed è sempre stato piuttosto speciale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA