Smart working, il 30 giugno lo stop: cosa succede dopo? Proroga allo studio del governo, ecco per chi

di Giacomo Andreoli
Martedì 23 Maggio 2023, 15:59 - Ultimo aggiornamento: 25 Maggio, 10:59 | 1 Minuto di Lettura
Una donna al lavoro da casa grazie allo smart working

Il prossimo 30 giugno scadrà la proroga dello smart working, con il rischio che il lavoro agile non torni più in maniera generalizzata nei prossimi mesi. Lo smart working vale fino alla fine del mese prossimo nel settore pubblico e privato per i lavoratori fragili, particolarmente in difficoltà se dovessero essere contagiati dal Covid-19. Vale solo nelle aziende private, invece, il lavoro agile per i genitori di figli fino a 14 anni. Ma cosa succederà, quindi, a partire dal 1° luglio?

© RIPRODUZIONE RISERVATA