Scuola, Azzolina attacca Salvini: «Per lui è una clave elettorale, ma ce l'ha una coscienza?»

Lunedì 7 Settembre 2020
Scuola, Azzolina attacca Salvini: «Per lui è una clave elettorale, ma ce l'ha una coscienza?»

La polemica Azzolina-Salvini prosegue. A distanza. «Matteo Salvini? Sono diventato il suo pane quotidiano, vorrei chiedergli se lui si è impegnato a collaborare un po' sulla ripartenza delle scuole o se ha usato il tema come una clave elettorale, terrorizzando famiglie e studenti. Ma ce l'ha una coscienza o ha solo gettato nel panico studenti e studentesse? Negli altri Paesi le opposizioni hanno collaborato con il Governo». Lo ha detto la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, alla trasmissione Agorà su Rai 3. 

Scuola, Azzolina: «In atto tentativo di screditare i prof. Non arriverà valanga di certificati»

Regionali, Salvini: «Il mio obiettivo è 7 a 0, spero questo Governo non duri. Azzolina? Un fantasma»

Azzolina attacca Salvini: «Da oggi lo chiamerò gaglioffo, è un troglodita»

Azzolina ha rivendicato l'operato del Governo sulla scuola. «Siamo l'unico Paese - ha ricordato - che dà le mascherine gratis, che ha messo due miliardi di euro per la ripartenza». Quanto alle accuse di confusione sulla comunicazione, la ministra ha spiegato che «piuttosto che leggere i social e, purtroppo, diversi giornali, bisognava guardare i documenti prodotti dal ministero: da lì passano le notizie ufficiali. È un puzzle complesso costruito su più competenze, ma le notizie ufficiali sono quelle che pubblichiamo noi». «Io - ha aggiunto - sono sicura di aver lavorato in scienza e coscienza, così come tutto il personale scolastico. Abbiamo fatto tutto il possibile; certo, si può sempre migliorare».
 

 

Ultimo aggiornamento: 10:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA