Sorrento, Erasmus day: l’Istituto
San Paolo lancia la sfida inclusiva

Martedì 8 Ottobre 2019
Scuola
SORRENTO - Nell’ambito della tre giorni europea #Erasmusdays 2019, l’Istituto Polispecialistico San Paolo di Sorrento, con il patrocinio del Comune di Sorrento, presenta il suo evento “ErasmusDay Sorrento - Inclusive Challenges” presso il Teatro Comunale Tasso di Sorrento, giovedì alle ore 16.
L’evento sarà l’occasione per presentare al territorio della Penisola sorrentina, i programmi Erasmus+ dell’Istituto Polispecialistico San Paolo, unica scuola campana che ha ottenuto il finanziamento di ben tre progetti per la formazione all’estero di docenti e studenti; la Contact Teacher Mariella Nica promuoverà l’esperienza Erasmus+ in programmazione nel prossimo biennio, mettendo in risalto l’ambizioso obiettivo del progetto: educare gli studenti ai valori dell’inclusione, delle pari opportunità, della tolleranza.
Seguirà il racconto di storie che testimoniano nel concreto i temi dell’accoglienza, della parità di genere e dell’inclusività.
Saranno privilegiati testimoni Don Carmine Giudici, Parroco della Cattedrale di Sorrento, che porterà all’attenzione di studenti e docenti il progetto Accoglienza “Corridoi Umanitari”, Alma Rondanini, co-fondatrice dell’iniziativa “NO Molestie di strada” che ha partecipato alla Commissione ONU sullo Status delle donne e Salvatore Cimmino, ideatore e testimonial del progetto #anuotoneimaridelglobo, per un mondo senza barriere e senza frontiere.
Proprio per l’importanza delle tematiche che affronterà, “ErasmusDay Sorrento - Inclusive Challenges” vedrà la partecipazione di una troupe dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ francese, che realizzerà un video di quattro minuti sull’evento con interviste ai protagonisti, che sarà diffuso come Best Practice Erasmus+ sulle piattaforme europee dedicate.
La comunità scolastica del San Paolo, con la sua dirigente, prof.ssa Paola Cuomo e con i suoi docenti, ha investito nel programma Erasmus+: “La nostra Scuola ha già da tempo iniziato un percorso di internazionalizzazione per una formazione senza confini, utilizzando anche la piattaforma di gemellaggi a distanza eTwinning e valorizzando ogni iniziativa secondo i 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile di Agenda 2030. Per noi l’apertura ai valori inclusivi dell’Europa è una priorità”, afferma la Dirigente.
ErasmusDay Sorrento sarà un momento di festa e condivisione con musica e coreografie curate dagli studenti e supportato da tutta la comunità della Costiera Sorrentina; ma sarà soprattutto una grande opportunità di incontro con il territorio per disseminare, attraverso il confronto e le testimonianze, la grande esperienza di umanità che Erasmus+ porta con sé.
I docenti che parteciperanno all’evento riceveranno un attestato di partecipazione valido come formazione Erasmus+ e a tutti i presenti sarà offerto un rinfresco a cura degli studenti e docenti dell’Indirizzo Enogastronomico dell’Istituto Polispecialistico San Paolo. Ultimo aggiornamento: 14:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA