Pierce Brosnan, la lettera dell'ex James Bond alla moglie dopo 20 anni di matrimonio

Mercoledì 29 Settembre 2021
Pierce Brosnan, la tenera lettera dell'ex 007 alla moglie: «Il mio bellissimo amore durante il suo 58esimo viaggio intorno al sole»

Tenera lettera d'amore da parte dell'ex 007 Pierce Brosnan a Keely Shaye Smith, sua moglie da ben 20 anni. Il volto storico di James Bond, si lascia andare su Instagram a parole di rara tenerezza ed eleganza, in occasione del 58esimo compleanno della donna.

Il messaggio dell'ex 007 al suo «bellissimo amore»

Pierce Brosman dopo 20 anni è ancora molto innamorato della moglie Keely Shaye Smith. L'ex attore di James Bond, a oggi 68 anni, ha pubblicato una dolce immagine sui social media della moglie alle Hawaii in costume da bagno in occasione del suo compleanno. L'attore irlandese ha scritto: «Il mio bellissimo amore sensuale Keely durante il suo 58esimo viaggio intorno al sole ieri... dopo il bagno, preparando l'acqua di cocco. È stato il più felice dei compleanni!», ha aggiunto.

 

I due si sono sposati nel 2001 e hanno avuto due figli: Dylan di 24 anni, e Paris di 20 anni. Keely è la seconda moglie di Pierce: la sua prima moglie fu l'attrice australiana Cassandra Harris, che aveva lavorato con Roger Moore nel film di James Bond al tempo del matrimonio. L'attrice è morta all'età di 43 anni nel 1991 per un cancro alle ovaie. Una tragedia a cui Brosman aveva visto aggiungersi nel 2013 anche la scomparsa della loro figlia Charlotte, morta di cancro.

James Bond, arriva No Time to Die: ecco chi sarà il successore di Daniel Craig

Il successo nei panni di James Bond

Pierce Brosman deve la sua fama internazionale al ruolo di James Bond che ha ricoperto fino al 2002. Un personaggio che ha spesso sovrastato la sua fama di attore versatile tra il grande pubblico. Ma la star ha recentemente dichiarato di non avere "rimpianti" per la sua uscita dal franchise di 007.

L'anno scroso aveva dichiarato: «Non lascio che il rimpianto entri nel mio mondo ... Porta solo a più miseria e più rimpianti». «Bond mi ha permesso di avere una carriera meravigliosa. Una volta che sei stato etichettato come Bond, è con te per sempre, quindi è meglio che tu faccia pace con esso e lo capisca quando attraversi quelle porte e accetti un ruolo di James Bond».

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA