Adriano Panatta si sposa a 70 anni, matrimonio con l'avvocatessa Anna Bonamigo: «L'età? Non conta»

Mercoledì 30 Settembre 2020
Adriano Panatta e l'avvocatessa Anna Bonamigo
Matrimonio in vista per Adriano Panatta. Adriano Panatta a settant’anni sposerà il prossimo 10 ottobre l'avvocatessa trevigiana Anna Bonamigo, con cui è fidanzato da oltre sette anni. 



Adriano Panatta si sposa a settant’anni, ma secondo lui l’età in questo caso non conta: «Io le ho detto: Che facciamo, ci sposiamo? – ha raccontato a “Chi” - Ma non mi sono messo in ginocchio con l'anello, è stato naturale. Il matrimonio è una cosa seria, non ci si sposa per divertimento. Io credo nell' unione e per noi è stata una conseguenza naturale, poi se uno si sposa a 70 anni, a 40 o a 30 penso sia più o meno la stessa cosa. E poi ho 70 anni, non sono mica morto. Mi sento ancora bene!»



Ha un precedente matrimonio con Rosaria Luconi da cui ha avuto i tre figli, Niccolò, Alessandro e Rubina, ma è pronto alle nuove nozze: «Quello che mi ha colpito è l’età. Volevo una moglie più giovane… No, seriamente, Anna è una donna buona, ha un animo gentile… Ma l’importante è che lei stia bene e mi piace trovarla accanto a me ogni mattina quando mi sveglio».
 


La cerimonia sarà celebrata nella Sala degli Stucchi di Ca' Farsetti, sestiere di San Marco, affacciato sul Canal Grande, con pochi invitati: «Sarà una cerimonia molto intima perché, in questo momento, non si può fare altrimenti. Solo figli, nipoti e testimoni con qualche amico stretto. Poi, quando l’emergenza finirà, faremo una bella festa» Ultimo aggiornamento: 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA