Alain Delon, come sta dopo l'ictus. La figlia pubblica la foto: «Papà è un combattente»

ARTICOLI CORRELATI
di Loris Alba

Alain Delon, il noto attore ottantatreenne finito in ospedale a causa di un ictus, sta meglio. L'artista francese, ricoverato per tre settimane in terapia intensiva alla clinica La Pitiè Salpètrière di Parigi, è ora convalescente in Svizzera e la sua situazione sembra migliorare di giorno in giorno.

A testimoniarlo sono gli stessi figli. Prima Anthony, che qualche giorno fa aveva rassicurato tutti sulle condizioni del padre. Poi Anoucka, che ha voluto tranquillizzare tutti sul futuro di questa leggenda vivente del cinema moderno e contemporaneo.
«Ciò che conta - ha scritto sul suo profilo Instagram - non è la caduta, ciò che conta è rialzarsi, a suo ritmo, ma rialzarsi...». Papà «è un combattente» e «pensa già ai suoi futuri progetti», ha continuato la donna allegando al suo post una foto in bianco e nero di Alain Delon.

Molti fan, negli ultimi giorni, hanno ripensato al discorso del 19 maggio scorso al Festival di Cannes quando l'attore, non reggendo all’emozione era crollato in una commozione irrefrenabile durante la cerimonia per la Palma d’oro d’onore.

«Penso a questo come alla fine della mia carriera, alla fine della mia vita», aveva detto il francese, mentre il pubblico urlava, commosso, «no».

Le sue condizioni, fortunatamente, migliorano adesso a vista d'occhio. Come detto sempre dalla figlia Anoucka, il padre «tiene a ringraziare il pubblico, come anche gli amici per il sostegno e i loro tanti messaggi d’amore. È la vostra forza che lo fa andare avanti».
 
Lunedì 12 Agosto 2019, 11:51 - Ultimo aggiornamento: 12-08-2019 12:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP