Maria Elena Boschi e Salvini, il saluto con un bacio alla cena

Maria Elena Boschi e Salvini, il saluto con bacio alla cena trasversale di Annalisa Chirico
ARTICOLI CORRELATI
«Matteo Salvini e Maria Elena Boschi ieri sera si sono salutati dandosi un bacio sulla guancia. E poi Salvini ha salutato anche Bonifazi: nella diversità delle idee politiche loro sono persone civili e cortesi». A parlare è la giornalista Annalisa Chirico, che a Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, ha raccontato alcuni particolari della cena che si è tenuta ieri sera a Roma, organizzata dal suomovimento 'Fino a prova contraria', dove erano presenti, tra gli altri, anche il vicepremier e la deputata Pd.

Oltre al bacio sulla guancia, tra i leghista e la deputata Pd c'è stato anche il classico 'abbraccio'?, hanno chiestoi conduttori della trasmissione radiofonica. «No, c'è stato solo quel bacio», ha detto Chirico. Salvini ha saluto anche Bonifazi con un bacio sulla guancia? «No, ha salutato così solo la Boschi». I tre erano seduti allo stesso tavolo? «No, io ero al tavolo con Salvini e dei magistrati, la Boschi era ad un altro tavolo».
 


Si è detto che l'incontro di ieri potrebbe essere una prova d'inciucio tra Lega e Pd. «Se Salvini e Renzi volessero fare l'inciucio non lo farebbero ad una cena pubblica con 250 ospiti». E' vero che il costo di ogni tavolo era di 6mila euro? «Sì, perché la politica ha dei costi. Salvini però era ospite e non ha pagato, mentre la Boschi e Bonifazi hanno pagato la quota di 600euro».

Come avete messo insieme tante personalità per un evento? «La Boschi, ad esempio, ha seguito dall'inizio 'Fino a Prova Contraria', il movimento che ieri ha lanciato lo slogan "più giustizia più crescita": in un momento in cui l'economia rallenta noi diciamo che la giustizia corretta è quel che serve per il rilancio del Paese, con più crescita, più sviluppo, più cantieri e infrastrutture».

Non c'era nessun grillino e Alessandro Di Battista ha attaccato Salvini per la sua partecipazione alla cena. «Di Battista ha detto che Salvini andava alla cena dell'ancien régime. Forse lui aveva in mente il regime castrista, di cui è fan. Ieri di ancien régime non c'era nulla, Di Battista rilegga qualche libro di storia», ha concluso Chirico.

 
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 18:13 - Ultimo aggiornamento: 16-01-2019 18:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP