Brigitta Boccoli incinta a 46 anni con la fecondazione assistita: «Dolorosa e faticosa»

Brigitta Boccoli (Instagram)
ARTICOLI CORRELATI
Brigitta Boccoli è di nuovo incinta e a 47 anni è in attesa del secondo figlio dal marito Stefano Nones Orfei, conosciuto durante il programma televisivo “Reality Circus” Per allargare la famiglia dopo la nascita del primogenito Manfredi, che ha da poco compiuto 10 anni, l’attrice e showgirl ha confessato di essere ricorsa alla fecondazione assistita.

Bar Refaeli nei guai per evasione fiscale: dovrà pagare 4 milioni di euro


 
 

Il percorso non è stato semplice e Brigitta ha fatto tre tentativi prima di riuscire a rimanere incinta. Confessa che “La fecondazione assistita è stata faticosa e dolorosa”, con forti trattamenti ormonali che hanno avuto effetti tanto sul corpo quanto sull’umore.




A starle a fianco il marito, anche lui naturalmente coinvolto: “Mi è stato vicino - ha fatto sapere in un’intervista a “DiPiù” - e mi ha sempre sostenuto Anche lui ha dovuto impegnarsi e lo ha fatto con serenità. A me sono stati espiantati gli ovuli e lui ha dato i suoi spermatozoi. Sono stati uniti in provetta per la fecondazione, poi l’embrione era pronto per il trasferimento nel mio grembo”.
Il secondogenito sarà probabilmente un maschio e la coppia non ha ancora deciso il nome, ma scelta finale sarà effettuata con l’ausilio del primogenito Manfredi

Martedì 23 Aprile 2019, 16:57 - Ultimo aggiornamento: 23-04-2019 17:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP