Eros Ramazzotti confessa: «Dissi no a Monica Bellucci, ma eravamo tutti e due liberi»

Martedì 13 Luglio 2021
Eros Ramazzotti confessa: «Dissi no a Monica Bellucci, ma eravamo tutti e due liberi»

Eros Ramazzotti si racconta in un'intervista a Il Corriere della Sera nel corso della quale rivela dettagli non noti della sua vita privata come il giorno in cui disse no a Monica Bellucci. Chiarisce che si è trattato di un no privato, «Era un momento in cui sia lei che io eravamo liberi. È rimasto un bel ricordo».

Ma Eros parla anche della vittoria dell'Italia, orgoglioso del fatto che nel dopo partita l'amico Marco Verratti ha intornato "Più bella cosa". «Già nei giorni scorsi mi mandava video dei loro cori… che bella sensazione. Ho visto la finale in Grecia con amici italiani e polacchi. Una gioia dopo tanta sofferenza, e non intendo solo quella della tensione di una partita cominciata male. Complimenti anche a Berrettini per la finale di Wimbledon e ai Maneskin cui consiglio di rimanere umili. E ora speriamo che le cose vadano bene in tutti i sensi, non solo nello sport e nella musica», ha ammesso.

Video

Eros parla poi dei suoi progetti musicali e de "La mia felicità" con Rovazzi: «Per la musica spero che riparta tutto, piano piano, ma sembra che ci siamo…». Ammette di essere stato prolifico in questo periodo di stop e di aver scitto ben 60 canzoni.

Ultimo aggiornamento: 14 Luglio, 08:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA