GF, Veronica Satti figlia di Bobby Solo:«Dopo 15 anni riabbraccio mio padre»

Veronica Satti (Instagram)
«Papà è stato di parola: dopo che si sono spente le telecamere del GF e il circo mediatico è finito, mi ha contattato», un riavvicinamento fra Veronica Satti, reclusa nell’ultima edizione del Grande Fratello e il papà Bobby Solo. Papà e figlia non si vedono da quindici anni: «Abbiamo deciso di ricongiungerci, per ora, solo in forma privata – ha fatto sapere in un’intervista a “Spy”, in edicola da venerdì 13 luglio - Dopo quindici anni che due persone non si vedono, si innescano delle dinamiche che vanno ponderate. C’è bisogno di premura e di rispetto, l’uno nei confronti dell’altra».



«Non ci siamo ancora incontrati: lui è stato impegnato finora in una tournée in America, tornerà proprio in questi giorni in Italia e finalmente ci riabbracceremo. Ho sentito la sua voce attraverso un messaggio vocale che mi ha mandato: non voglio svelare il contenuto per rispetto, ma è stato molto dolce».



Anche lei ha commesso degli errori: «Il mio essermi impuntata nel voler riabbracciare mio padre non credo sia stato il modo migliore per ricongiungermi a lui. Ero arrabbiata ed era diventata un’ossessione per me. Delle volte anche noi figli dobbiamo prenderci delle responsabilità emotive nei confronti dei nostri genitori: dobbiamo capire che non sono dei supereroi. Sono stata male, mi sono sentita spesso vinta e arresa alla vita. Due anni fa, poi, sono entrata in una clinica e ci sono stata per un mese: ho capito che non bisogna toccare il fondo per tornare a vivere. Oggi che mio papà c’è, è tornato anche il mio sorriso».
 



 
Giovedì 12 Luglio 2018, 17:12 - Ultimo aggiornamento: 12-07-2018 20:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP