Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Amendola-Neri come Totti e Blasi: la coppia scoppia d'estate. «Lui ha già lasciato la casa di famiglia»

Giovedì 4 Agosto 2022 di Valeria Arnaldi
Amendola-Neri come Totti e Blasi: la coppia scoppia d'estate. «Lui ha già lasciato la casa di famiglia»

«E la chiamano estate questa estate senza te…», cantava Bruno Martino, in quello che poi è diventato un classico della musica italiana. Era il 1965 e la stagione delle vacanze era anche quella della nostalgia, degli amori finiti che si tentava di ricucire o non si smetteva di rimpiangere. Altri tempi. L’estate ormai, a giudicare dal numero di amori famosi giunti al termine, è la stagione delle coppie che scoppiano, seppure sempre più spesso tra annunci pacati, non di rado congiunti, che, per paradosso, sembrano figli di una visione comune difficile da associare alla parola “fine”, ma tant’è, anche le storie da favola, per definizione e narrazione mediatica, terminano. 

Wanda Nara divorzia da Icardi? Spunta l'audio mandato alla domestica: «Non ne posso più»

 


ILARY, FRANCESCO & CO.


Gli esempi non mancano. Dopo la separazione tra Francesco Totti e Ilary Blasi, che ha scosso fan e tifosi, ad essere prossimi all’addio, dopo ben 25 anni insieme, sarebbero Claudio Amendola e Francesca Neri. Stando alle indiscrezioni raccolte dal settimanale “Diva e donna”, Amendola avrebbe già lasciato la casa in cui vivevano insieme. E, in alcuni scatti, si vede a cena con il figlio Rocco, 22 anni. Francesca Neri non c’è. Eppure, solo poco tempo fa, i due, sposatisi nel 2010, ribadivano la solidità del loro legame, messo alla prova dalla malattia di lei - la cistite interstiziale cronica, di cui ha parlato nel libro “Come carne viva” - ma, anche grazie a questa, divenuto ancora più forte. Amendola le è stato sempre vicino.

«Starle accanto è stato il mio compito, non è stato difficile», aveva dichiarato a maggio scorso, ospite a “Verissimo”. In quella stessa occasione, si era commosso e aveva affermato: «La nostra è una grande storia d’amore». Francesca Neri, per il compleanno del marito, sui social aveva citato Pablo Neruda: «Due amanti felici non hanno né fine né morte, nascono e muoiono più volte vivendo». Insomma, un intenso botta-e-risposta sentimentale. Ora, quella “conversazione” romantica è interrotta, quantomeno sovrastata, dalle voci dell’imminente - o addirittura già avvenuta - rottura. 


CI RISIAMO


E all’estate potrebbe non sopravvivere neppure l’amore tra Wanda Nara e Mauro Icardi, sposati dal 2014. E qui, non si tratta solo di “voci”. O meglio, non solo di voci di persone esterne alla coppia. Il programma argentino “Los Angeles de la Mañana” ha mandato in onda un recente messaggio audio rivolto alla domestica e attribuito alla moglie del calciatore, che lascerebbe spazio a pochi dubbi: «Sono venuta qui in Argentina perché sto per divorziare da Mauro. Lo sto organizzando. Rimarrei ancora qualche giorno e poi tornerò a prenderti il biglietto e tutto il necessario. Sto organizzando un po’ le cose per il divorzio perché non ce la faccio più».

La crisi sarebbe scoppiata lo scorso anno, per il presunto tradimento dell’attaccante con China Suarez. Prima di tutti, appunto, la rottura tra Totti e Blasi, dopo vent’anni insieme, inclusi diciassette di matrimonio, da cui sono nati tre figli. A luglio scorso, dopo tante indiscrezioni e altrettante smentite, i due coniugi, con comunicati distinti, hanno annunciato la separazione. Una “favola” chiusa. In estate, appunto.

«È una stagione carica di aspettative - spiega Marco Silvaggi, psicosessuologo Ordine degli Psicologi del Lazio - per alcuni molto alte, in termini di piacere. In inverno, si è portati a tollerare le insoddisfazioni. In estate, no. Anche per pressioni sociali, viene vista come il periodo dedicato al piacere, a conquistare ed essere conquistati. Peraltro aumentano le occasioni di incontro e così i tradimenti. Molti partner vivono dei periodi distanti perché vanno a trovare le rispettive famiglie d’origine. Quella lontananza diventa una grande occasione per altre relazioni». Di fatto, sotto il sole alto, soprattutto sotto le stelle, tanti si riprendono le proprie libertà e i propri spazi. «Diciamo che in inverno si accumulano insoddisfazioni che, in alcuni casi, esplodono in estate». La bella stagione, dunque, sembra non essere tale per l’amore.

Molte le relazioni “da fiaba” finite in estate, negli anni. Così, Miley Cyrus e Liam Hemsworth, Diletta Leotta e Matteo Mammì, Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli. E l’elenco potrebbe proseguire a lungo. Il fenomeno però sarebbe solo agli inizi. «La questione delle rotture estive è particolarmente evidente tra i giovani. È la stagione in cui, secondo le pressioni esterne, bisogna divertirsi per forza e mostrarlo. Le generazioni precedenti non avevano questi problemi. In estate ci si lascia di più, dunque, ma in autunno invece, quando lo stile di vita cambia, nascono più relazioni». L’amore ha i suoi tempi. E le sue “stagioni”. 
 

Ultimo aggiornamento: 6 Agosto, 08:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA