Kim Kardashian e Kanye West si sono lasciati: «Divorzio è imminente, lei non ne può più»

Mercoledì 6 Gennaio 2021
Kim Kardashian e Kanye West si sono lasciati: «Divorzio è imminente, lei non ne può più»

Tra le tante «K» dell'universo Kardashian appare adesso la lettera «D». «Il divorzio è imminente» tra Kim e Kanye West, ha appreso il «New York Post» subito confermato da «People». «Lei ne ha avuto abbastanza», concordano fonti vicine alla celebre coppia secondo cui la potente influencer avrebbe spedito il marito per una separazione di prova nel ranch da 14 milioni di dollari che il rapper ha comprato due anni fa nel Wyoming. Kim avrebbe anche assoldato Laura Wasser, la regina dei divorzi di Hollywood che ha trattato, tra gli altri, quello di Angelina Jolie da Brad Pitt e di Maria Shriver da Arnold Schwarzenegger.

 

 

La Wasser, che ha ispirato il personaggio interpretato da Laura Dern in «Marriage Story» di Noah Baumbach, ha già assistito la diva dei reality quando il suo precedente matrimonio con il campione dell'Nba Kris Humphries è fallito. «Kim e Kanye tengono la cosa sotto silenzio, ma a questo punto come coppia sono finiti», ha detto la fonte di «Page Six», la rubrica di gossip del tabloid di Rupert Murdoch, mentre secondo TMZ la coppia si sarebbe rivolta a un consulente matrimoniale per cercare di trovare un accordo senza dover rivolgersi al giudice.

 

Sostiene «E!» che Kim stringerebbe i denti per il bene di North, Chicago, Psalm e Saint, i quattro figli ancora piccoli. «A lei Kanye starà sempre a cuore, ma a questo punto a le interessa soltanto il bene dei bambini». Kim e Kanye si erano conosciuti nel 2013, quando lei era ancora legalmente sposata a Humphries. Si erano poi sposati nel maggio 2014 a Firenze, in una cerimonia fastosa e blindata al Forte Belvedere: indimenticabile l'abito bianco di Givenchy firmato Riccardo Tisci. Non è da oggi che circolano voci di crisi nell'unione: se ne era parlato in settembre con lei che ne avrebbe avuto abbastanza dello stato mentale del marito, afflitto della sindrome bipolare.

 

La candidatura del rapper alla Casa Bianca, per non parlare dell'amicizia con Donald Trump, sarebbe stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. «Kim adesso pensa seriamente a fare l'avvocato e a proseguire con la sua campagna per la riforma delle carceri», ha detto la fonte di «Page Six». Intanto Kim e Kanye hanno passato le feste separati. E già in ottobre l'elaborata festa per il 40/o compleanno di lei in un'isola privata era stata motivo di tensioni: «Lui è arrivato tardi e se n'è andato presto, limitandosi a portare in regalo un ologramma del defunto padre di lei, Robert Kardashian». Kanye non aveva trovato tempo neanche per posare per le foto di Instagram: peccato capitale nell'universo dei Kardashian.

© RIPRODUZIONE RISERVATA