Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Linda Evangelista, il ritorno dopo l'intervento che l'ha sfigurata: «Il collo e la mascella sono deformati»

Venerdì 19 Agosto 2022
Linda Evangelista, il ritorno dopo l'intervento che l'ha sfigurata: «Il collo e la mascella sono deformati»

Un ritorno coraggioso per Linda Evangelista. L'ex top model, 57 anni, ha deciso di apparire in un servizio e per la copertina di Vogue, raccontando anche tanti dettagli dell'intervento chirurgico che anni fa l'aveva completamente sfigurata.

Linda Evangelista, ritorno coraggioso

L'incidente risale a qualche anno fa, ma solo negli ultimi tempi Linda Evangelista ha saputo affrontare pubblicamente il tema. Ed ora lo ha fatto anche con un servizio fotografico e un'intervista per l'edizione britannica di Vogue. A realizzare gli scatti è il celebre ed apprezzato fotografo Steven Meisel, con cui l'ex top model aveva già lavorato in passato. Linda Evangelista, però, non si mostra al naturale e al 100%, ammettendo: «Sono quasi del tutto coperta perché, nella realtà, quelli non sono la mia mascella e il mio collo».

 

Linda Evangelista, l'intervento che l'ha sfigurata

Da oltre cinque anni, Linda Evangelista si era tenuta lontana dalle passerelle, dagli obiettivi dei fotografi e dagli eventi mondani più in voga. Una lontananza comprensibile, dopo l'incidente che l'aveva sfigurata durante un intervento chirurgico. Sottopostasi ad una operazione chirurgica di crioilipolisi, che riduce in modo non invasivo il grasso corporeo con il raffreddamento cutaneo localizzato, Linda Evangelista aveva avuto una rarissima reazione avversa, che di fatto le aveva segnato il volto. «Si trattava di una iperplasia adiposa paradossale, che non solo ha messo in crisi il mio lavoro, ma ha provocato in me anche una profonda depressione e un disprezzo enorme del mio aspetto. Mi sono chiusa in me stessa, sono diventata una reclusa», aveva rivelato la modella di origini italiane su Instagram.

Linda Evangelista: «Ero depressa e mi odiavo»

Dopo aver nascosto per anni il dramma che aveva vissuto, Linda Evangelista ora non vuole più nascondersi. A Vogue, nell'intervista ha spiegato: «Ero così depressa da odiarmi, perché ero irriconoscibile. Se avessi saputo che avrei fatto quella fine, non avrei mai corso il rischio». Gli interventi correttivi hanno risolto solo in parte il problema del volto sfigurato, ma l'ex top model non ne fa più un problema: «Ho ricominciato a lavorare e sono felicissima. Nel servizio fotografico, sono coperta con sottili bende elastiche che mi hanno modellato il volto. Nella vita reale non ci posso andare in giro, ma nelle foto di moda va bene: siamo qui per creare fantasia e sogni, penso sia consentito. Di certo, non mi vedrete mai in costume da bagno, sarà difficile trovare lavoro per via di alcune parti del corpo. Ma la copertina di Vogue era il mio sogno da sempre e si è avverato, di nuovo».

Ultimo aggiornamento: 16:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA