Paola Caruso attacca la madre biologica a Domenica Live: «Ha fatto tutto per soldi. Voglio sapere la verità»

Domenica 22 Novembre 2020 di Valeria Arnaldi
Paola Caruso

Paola Caruso, a Domenica Live con Barbara D'Urso, si scaglia contro la madre biologica, con cui si era ricongiunta, tempo fa, grazie all’aiuto della trasmissione.

«Mia madre mi ha cresciuto, e ora che ho un bambino so i sacrifici che si fanno. Genitore è chi ti cresce. Ogni volta che eravamo con questa donna, vedevo ma madre soffrire e per non fare un torto a mia mamma, per non farla soffrire, ho deciso di andarci un po’ con i piedi di piombo», dice Paola Caruso, con la voce spezzata dall’emozione.

 

Secondo la giovane dietro il riconoscimento ci sarebbe il desiderio della madre biologica di fare soldi:

«Ho scoperto che lei ha parlato con delle persone, quando ci siamo ritrovate, dicendo: ho i follower, voglio l’agente. Facevamo dei servizi fotografici, chiamava il mio agente, chiedeva se ci avevano pagato. Io penso che una madre che ritrova la figlia dopo 35 anni non pensa ai follower, ma a ricostruire il rapporto con la figlia».

 

 

 

Paola Caruso sottolinea una serie di dettagli poco chiari nella storia che ha ricostruito la madre biologica e chiede la verità:

«Sono arrabbiata un po’ con lei, sono delusa, poteva tenermi con lei, poteva lottare. Si ricorda che una persona di nome Caruso l’ha ringraziata … Ha dato versioni discordanti. Io penso che lei abbia sempre saputo chi ero, si è fatta avanti quando gli altri che sapevano sono morti. Quello che non mi convince è la tempistica. Io vorrei sapere la verità, non me l’ha detta ancora, lo sento. Lei non ha lottato per me, per questo sono arrabbiata. Io voglio capire veramente cosa c’è sotto, sicuramente ci sono altre cose. Non è che non ci parliamo, ma sento che lei non è sincera». 

Ultimo aggiornamento: 18:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA