Roy Paci risponde alla provocazione di Gué Pequeno su Twitter...8 anni dopo. Il post diventa virale

Giovedì 30 Gennaio 2020
Roy Paci risponde alla provocazione di Gué Pequeno su Twitter...8 anni dopo. Il post diventa virale

Risponde alle accuse dopo 8 anni. Roy Paci ha risposto alle provocazioni del rapper Gue Pequeno su Twitter, ma con qualche anno di ritardo. Tutto nasce nel 2012 quando Roy Paci aveva provocato il rapper con un post su Facebook che aveva risposto per le rime poi su Twitter. Per anni non c'è stata risposta al post, che è arrivata oggi (anche se con un po' di ritardo).

LEGGI ANCHE Marracash e Gué Pequegno, panico al concerto: la folla scappa spaventata dallo spray

Roy aveva dedicato al rapper un post in cui scriveva: «Il frustrato e pseudo-rapper Guè Pequeno dei Club Dogo, torna ad insultare il sottoscritto. Del resto, i contenuti esposti nell’intervista la dicono lunga sul personaggio. Come si dice dalle mi parti ‘ti manciu a Milano e ti cacu a Catania’...».  Guè Pequeno aveva risposto così: «Essere insultati da Roy Paci, una delle p... della musica italiana, parla di testi impegnati. Toda Joia, Toda Bellezza... ma vaf...», facendo anche riferimenti al suo peso.

Per 8 anni tutto ha taciuto, fino ad oggi, quando Paci ha voluto replicare: «L’unica cosa cicciona che ci sta qua è la tua spocchia da ominicchio. Mio fratello Primo Brown ad un concerto che fece a Milano dove tu e tutta l’allegra brigata farlocca dei tuoi soci non avete mai pagato. Ho solo chiesto spiegazioni dopo la morte perchè volevo che tu restituissi i soldi che non hai mai dato a Primo». Per ora Pequeno non ha risposto, chissà non servano altri 8 anni. 

Ultimo aggiornamento: 21:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA