Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Shakira e Piquè, altro che tradimenti: «Si sono lasciati per questioni di soldi». L'ultima indiscrezione

Martedì 28 Giugno 2022
Shakira e Piquè, altro che tradimenti: «Si sono lasciati per questioni di soldi». L'ultima indiscrezione

La separazione tra Shakira e Piquè sta mostrando dei lati oscuri della coppia. Per 12 anni sono sembrati due perfetti innamorati, invidiati da molti, il sogno di tanti e invece dietro la loro unione pare ci fossero diverse ombre, o comunque stranezze. Prima tra tutti il fatto che fossero una coppia aperta e avessero rapporti anche con altre persone e poi alla base della loro separazione ci sarebbero questioni economiche.

A raccontare i segreti della coppia ci sarebbe un ex cognato della cantante: «Dietro c'è una questione di soldi», ha fatto sapere Roberto Garcia, che è stato fidanzato per otto anni con Lucila, una delle sorelle di Shakira. A "EsDiario" ha spiegato che che a far crollare definitivamente il castello siano stati i problemi economici. Piquè avrebbe chiesto alla cantante tantissimi soldi in prestito per aprire alcune attività imprenditoriali alle Bahamas e in Colombia. Shakira glieli avrebbe però negati e i due sarebbero entrati in crisi.

Pare che la cantante colombiana abbia chiesto un parere ai suoi genitori, il cui giudizio per lei sarebbe fondamentale, e sarebbero stati proprio loro a sconsigliarle di dar via tutto quel denaro. L'ex cognato ha anche confermato i rumors degli ultimi giorni spiegando che Shakira e Piquè vivevano separati già da tempo e che hanno deciso di ufficializzare la cosa solo in un secondo momento.

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA