Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ilary Blasi cambia look: «Non vuole somigliare a Noemi Bocchi»

Giovedì 11 Agosto 2022
«Ilary Blasi cambia look, non vuole somigliare a Noemi Bocchi». E per gli amici tornerà all'università

Rivoluzione per Ilary Blasi. La showgirl sta pensando di tornare all'Università, ma anche di cambiare look: perché molti le fanno notare la somiglianza con Noemi Bocchi, la presunta nuova fiamma di Francesco Totti. Le ultime indiscrezioni arrivano dal settimanale Di Più Tv. 

Ilary Blasi e il ritorno all'università 

Ilary si era iscritta a Scienze della Comunicazione prima del matrimonio - si legge sulle pagine del settimanale Di Più che riporta confidenze degli amici della Blasi - e gli amici sostengono che ora voglia riprendere gli studi e dedicarsi finalmente a se stessa». Noemi Bocchi, invece, è laureata in Economia alla Lumsa, l'università pontificia con sede a Roma. Anche lei vorrebbe continuare a studiare. Secondo quanto dichiarato da Tommaso Eletti, ex protagonista di Temptation Island e Grande Fratello Vip, starebbe valutando l’idea di fare un master. Il giovane non ha esitato a definire la nuova fidanzata di Totti molto colta.

Il cambio di look

La somiglianza di Ilary Blasi con Noemi Bocchi starebbe portando la prima a cambiare look. Per molti la nuova fiamma di Totti sarebbe la sosia di Ilary. Una circostanza non gradita alla Blasi. Che possa tingersi i cappelli di un altro colore o tornare castana? Alcuni amici hanno confidato: «Quando Ilary è tornata dalla Tanzania ha pensato di tagliarsi i capelli. Appena sono cominciate a uscire le foto di Noemi ha deciso di cambiare look” Al momento la 41enne è sempre uguale – forse è alla ricerca del taglio più giusto – ma nei prossimi mesi potrebbe sorprenderci…».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento