Michelle Hunziker e l'addio a Trussardi, ora Tomaso avverte Eros: «Stia al suo posto»

Sabato 29 Gennaio 2022
Michelle Hunziker e l'addio a Trussardi, ora Tomaso avverte Eros: «Stia al suo posto»

Continuano i gossip sulla separazione tra Tomaso Trussardi e Michelle Hunziker. Dopo l'ufficialità data dalla stessa coppia, in molti hanno sperato in una riconciliazione tra la showgirl svizzera e l’ex marito Eros Ramazzotti. E su questo, è intervenuto proprio Tomaso, che in un'intervista al Corriere della Sera ha raccontato le incursioni del cantante sulla sua vita privata e retroscena mai saputi. «So che dice di voler aiutarla a superare le negatività, ma forse avrebbe dovuto esserci in altri momenti».

 

Leggi anche > Tomaso Trussardi, nuova fiamma dopo Michelle Hunziker? La risposta social e la furia per Aurora

«So bene che c’è sempre stata una parte di fan che ha sperato nella sua riconciliazione con Michelle, un po’ genere Al Bano e Romina» dice l'imprenditore 38enne.

Tomaso fa riferimento alle dichiarazioni rilasciate da Ramazzotti qualche giorno fa. Quest’ultimo, nello smentire le voci su un riavvicinamento con la sua ex moglie, ha detto di esserci comunque sempre per lei, consigliandole di scaricare le energie negative magari con l’aiuto delle arti marziali.

Trussardi ha mostrato di serbare un pizzico di rancore per il cantante, dimostrando di ricordare un vecchio episodio in cui, a suo dire, Eros è stato offensivo nei confronti della sua famiglia: «Meglio che ognuno stia al suo posto: già in passato ha mancato di rispetto a tutta la famiglia quando, durante una intervista con Pio e Amedeo, alla domanda sul perché Michelle fosse sempre sorridente ha risposto: “A letto con me non rideva”».

 

Parole forti quelle di Trussardi che potrebbero ferire anche la primogenita della showgirl, Aurora Ramazzotti. Quest’ultima, in un’intervista, ha detto di supportare la madre dicendo che per lei la separazione da Trussardi è la scelta più giusta.

E proprio sul rapporto con la 25enne, Tomaso ha detto: «Ho sempre cercato di pormi come un amico e un fratello maggiore, sono entrato nella sua vita che aveva 16 anni e credo che per lei non sia stata la cosa più facile del mondo. Negli ultimi tempi i nostri rapporti si sono un po’ rarefatti e mi spiace molto, mi auguro che tutto si sistemi. Ho un affetto grande per lei, continuo a usare un beauty-case con le iniziali che mi ha regalato lei per un compleanno. Ho però mantenuto una bellissima amicizia con il suo fidanzato, Goffredo».

Inoltre, Trussardi ha anche parlato di un terzo figlio che lui e Michelle desideravano ma che non è arrivato, precisando che no è stato questo il motivo della fie della relazione. «Con Michelle abbiamo subito voluto diventare genitori: il terzo figlio lo abbiamo cercato, ma non è arrivato, senza rammarico. La fine di un relazione non è mai bella. Non sono felice, non lo è neppure Michelle, ma è stata una scelta fatta — potrà sembrare strano — per tutelare la famiglia e soprattutto le nostre figlie Sole e Celeste, che meritano di avere due genitori che stanno bene insieme. Oggi, in questa nuova veste, andiamo d’accordo».

 

Leggi anche > Tomaso Trussardi, nuova fiamma dopo Michelle Hunziker? La risposta social e la furia per Aurora

 

«Non è vero che la crisi matrimoniale è iniziata con la convivenza forzata - sostiene il bergamasco -: io e Michelle eravamo abituati a stare insieme quotidianamente, non eravamo una coppia da weekend. E in fondo è stato un periodo creativo: mi sono fatto venire nuove idee». 

Puntualizza anche i rumors sui presunti tradimenti all’interno del matrimonio: «Non ce ne sono stati». Mnetre sulla famiglia allargata dice: «Mi piacciono le case piene, quando ci siamo fidanzati e sposati non avremmo mai immaginato di lasciarci. Sia da una parte che dall’altra c’è totale apertura: le bambine stanno con la mamma ma io posso vederle quando voglio. Detto questo non so se saremo quel genere di genitori separati che fanno le vacanze insieme: magari iniziamo prima con una cena».

Ultimo aggiornamento: 14:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento