Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Valeria Marini, il fidanzato Eddy: «Non ho bisogno dei suoi soldi»

Venerdì 29 Luglio 2022
Valeria Marini, il fidanzato Eddy: «Non ho bisogno dei suoi soldi, se avessi voluto fare tv l'avrei fatta»

Sono legati da diversi mesi, eppue è solo poco che Valeria Marini e il suo fidanzato Eddy Siniscalchi si mostrano in pubblico insieme. Sembra comparso dal nulla, invece l'imprenditore napoletano è stato legato ad alcune delle donne più belle della televisione, pur senza mai entrare a far parte del mondo dello showbiz.

Valeria Marini, il fidanzato Eddy: «Non ho bisogno dei suoi soldi, se avessi voluto fare tv l'avrei fatta»

Classe 1986, Siniscalchi ha vissuto a Milano e a Roma dove avrebbe dovuto sposare l'attrice Giovanna Rei, prima di incontrare la Marini, 19 anni più grande di lui. «Abbiamo partecipato allo stesso evento a Roma anche se l’avevo già conosciuta quasi 20 anni fa. Quest’anno ci siamo rivisti e abbiamo cominciato a frequentarci. Stiamo insieme da tre o quattro mesi, ma è un rapporto assiduo» spiega in un'intervista a Fanpage.

 

L'imprenditore, figlio dell'ex direttore Ibm Vittorio Siniscalchi, possiede diverse aziende di famiglia e ci tiene a ricordare come lui non abbia bisogno «né dei soldi né della popolarità di Valeria. Se avessi voluto fare tv, l’avrei fatta 15 anni fa. Qualsiasi donna sia stata con me non ha mai avuto bisogno di pagare nemmeno un pacchetto di sigarette». Quando si sono conosciuti «sono sempre stato io il primo a corteggiare. Abbiamo cenato insieme e ci siamo ritrovati a parlare di cose importanti. L’ha colpita che la trattassi come Valeria e non come Valeria Marini. A partire da quella sera ci siamo visti altre volte. Il primo bacio? Dopo un po’. Sono un signore, non appartengo al gruppo di quelli che ci provano subito. Volevo conoscerla meglio perché non mi interessava solo un’avventura. Le ho già fatte in passato queste cose. Volevo che fosse una storia seria».

Stando alle parole di Eddy Siniscalchi la differenza anagrafica non rappresenta un problema. «Fin da quando avevo 20 anni mi sono legato a donne molto più grandi, sia note che sconosciute. A partire dai 40, 50 anni. Anche Giovanna è più grande di me, ne aveva 43 quando ci siamo messi insieme. Valeria mi ha colpito perché è una donna buona. Con lei si ride continuamente. Ed è molto credente, come me». Un rapporto che sembra promettere bene: «stiamo insieme da 3 mesi, troppo presto per parlarne. Ma sì, sogno una famiglia, dei figli. Nella vita ho tutto, è questa l’unica cosa che manca».

© RIPRODUZIONE RISERVATA