Dal choker ai jeans skinny, i 5 capi che non vanno più di moda

ARTICOLI CORRELATI
di Laura Bolasco

Le tendenze vengono, le tendenze vanno. Mentre fantastichiamo sull’arrivo dell’ultimo ordine di vestiti e gonne a portafoglio completato online, un dubbio ci assale neanche fosse la nostra coscienza ignorata al primo “acquista ora” disponibile. I cassetti esplodono, la scarpiera pure; ma ci sarà ancora spazio per qualche gruccia nell’armadio?
Se la situazione dopo il cambio di stagione e lo shopping selvaggio in giro per saldi vi è leggermente sfuggita di mano c’è una sola cosa da fare: eliminare il vecchio per far spazio al nuovo. E visto che non tutte possiedono la cabina armadio dei Ferragnez, ad aiutarvi ci abbiamo pensato noi.
 
 


Pantaloni taglio culotte
Quella lunghezza a metà polpaccio non donava neanche alle blogger su Instagram con il tacco 12 e le gambe chilometriche. Li abbiamo comprati e indossati in tutte le salse: a righe, a costine, in versione tuta e in quella stile etnico ma con garbo. Il momento dell’addio però non si è fatto attendere e con enorme piacere torniamo tutte ai pantaloni lunghi. A palazzo se volete, o a campana se li gradite di più, ma per favore, tornate.
 
Scarpe con platform
Alzi la mano chi non ha mai sperimentato la caduta, rischio slogamento di caviglia, da sneaker con platform (decisamente meno dignitosa di quella da uno stiletto). Sì, ci sono state accanto regalandoci qualche centimetro in più nei momenti bui ma oggi siamo abbastanza forti e sicure di noi da indossare gli shorts addirittura con le Converse.
 
Jeans skinny
Che siano a zampa d’elefante, modello wide leg o a sigaretta, ma decisamente non aderenti e sicuramente senza l’ombra di strappi. Certo, nella vita nessun altro capo passepartout è paragonabile ad un bel pantalone stretto, magari nero, ma visto il caldo incombente questa volta la tendenza denim ci viene incontro, almeno fino al prossimo inverno.
 
Zaini
Comodo sì, poco stiloso pure. La scorsa stagione era già stato sostituito dal cugino marsupio e purtroppo anche il tempo dello zainetto, in pelle vintage, patchwork o glitterato, è ahinoi terminato. C’è però una buona notizia: se la meta prescelta lo permette, potrete portarlo con voi almeno in viaggio.
 
Choker
Per chi li aveva già vissuti è stato un tuffo nel passato, per le nuove generazioni è stato come vivere in una canzone dei Nirvana. Il trend degli anni 90 è però giunto al termine e con lui, secondo solo a salopette e camicie in plaid, il choker è il primo accessorio della lista. Stop all’effetto tatuaggio e via libera a collanine, ciondoli e girocolli dorati, delle lunghezze più svariate e da indossare rigorosamente tutti insieme. 
Giovedì 12 Luglio 2018, 13:08 - Ultimo aggiornamento: 14 Luglio, 13:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP