Birkenstock ad Arnault: la rivincita dei sandali tedeschi brutti ma d'alta moda

Sabato 27 Febbraio 2021 di Santa Di Salvo
Birkenstock ad Arnault: la rivincita dei sandali tedeschi brutti ma d'alta moda

Povere ma brutte, le Birkenstock sono la prova che esiste un capriccioso dio delle scarpe che stabilisce per decreto quale sarà la prossima ossessione femminile. Da un certo punto in poi, l'ombelico del mondo sono diventate le suole di sughero guarnite da fasce di cuoio, infradito o con le fibbie, le stesse che imperversavano ai piedi degli hippie anni Sessanta ma che a noi italiani, che per decenni abbiamo scherzato sui calzini bianchi...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA