Emily in Paris, i look della seconda stagione in vendita sullo store Netflix: il colosso streaming conquista la moda

Le nuove puntate della popolare serie tv arrivano il 22 dicembre: e sullo store online saranno disponibili abiti e accessori indossati dalla protagonista

Mercoledì 10 Novembre 2021 di Costanza Ignazzi
Emily in Paris, i look della seconda stagione in vendita su Netflix: il colosso streaming conquista la moda

Emily torna a Paris: è quasi finita l'attesa per la seconda stagione della serie Netflix che arriverà sugli schermi il 22 dicembre, e sulla questione bastano tre parole: "Shopping di Natale". Sì perché l'annuncio che ha del rivoluzionario è arrivato qualche giorno fa: l'ambitissimo guardaroba della protagonista interpretata da Lily Collins sarà acquistabile sullo store online di Netflix in collaborazione con ViacomCBS. Notizia particolarmente ferale per le patite di shopping compulsivo che potranno soddisfare in un clic le voglie improvvise, particolarmente significativa per gli altri versi: la piattaforma di streaming che si espande verso il mondo inesplorato del luxury. 

Emily in Paris, nella nuova serie Netflix tanti cliché (ma i look di Lily Collins sono da urlo)

Influencer 2020, la classifica di chi ha fatto la moda quest'anno: da Harry Styles a Emily in Paris, e c'è anche la modella Gucci con sindrome di Down

Gli outfit di Patricia Field diventati cult

Ma andiamo con ordine: intorno ai look di Emily nella prima stagione si è creato un buzz che non si vedeva dai tempi di Sex and the city. Non per niente visto che il tutto è farina del sacco di Patricia Field, costumista che ha vestito Carrie così come Anne Hathaway ne "Il diavolo veste Prada". Dal portachiavi con la torre Eiffel all'abito da sera che strizzava l'occhio a Audrey Hepburn era tutto un googlare alla ricerca dei modelli indossati da Lily Collins, con siti, profili dedicati e quant'altro. 

 

Così, a qualche settimana dal seguito delle avventure dell'americana a Parigi, sul profilo Instagram ufficiale sono state pubblicate alcune anticipazioni degne di nota: tra le altre un abito lilla con ruches e schiena scoperta che già fa sognare le fan del genere e un tubino bianco con cuori rossi che conferisce un nuovo significato alla parola "ringarde" (chi ha visto la prima stagione sa di cosa parliamo). Tutto questo - e molto altro, si presume - sarà acquistabile sul sito dedicato: già vediamo i fan con il telecomando a sinistra e lo smartphone a destra cercare di aggiudicarsi i nuovi outfit prima che vadano sold out. 

Lo store online di Netflix

Secondo indiscrezioni tra i brand che parteciperanno ci saranno Az Factory di Alber Elbaz, Roberto Coin per i gioielli e una serie di marchi di proprietà di Chanel (che era l'ispirazione primaria per i look degli episodi precedenti). Tra gli accessori disponibili collani, borse e bracciali. Ma non si tratta della prima incursione di Netflix nella moda: la serie Halston, che vedeva Ewan McGregor vestire i panni dello stilista americano, aveva dato vita a una capsule collection Halston x Netflix, con una serie di abiti ispirati alla fiction prodotti dal marchio made in Usa.

E ora la stessa cosa farà Balmain per il lancio del western "The harder they fall": «Mi è stato chiesto di disegnare alcuni capi, che sono stati magistralmente integrati nel fantastico contesto che la talentuosa direttrice dei costumi Antoinette Messam ha creato per il film - ha spiegato il direttore creativo Olivier Rousteing - Ma, a dire il vero, volevo fare molto, molto di più». Talmente tanto che da cosa nasce cosa e sullo store Netflix è arrivata una collezione ispirata al film, leggi maxi borse con le frange (4.900 euro), giacche di camoscio ma anche semplici t-shirt con la scritta Balmain (345 euro). Non mentite, perché sappiamo che al momento non potete fare a meno di chiedervi: «E se tutto questo fosse avvenuto ai tempi di Sex and the City?». 

 

Ultimo aggiornamento: 14:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA