La donna di Julie Paskal? Nella SS18 è con «la testa tra le nuvole»

di Cristina Cennamo

«Head in the clouds», la testa tra le nuvole, per la collezione SS2018 di Julie Paskal apprezzata dagli esperti di moda all'ultima Paris Fashion Week e già ricercatissima tra i trend addicted.  

 
 


Le nuvole, in senso metaforico, rappresentano infatti per la stiista la forma principale della collezione in appliques tagliate a laser e nelle forme dei capi la cui tavolozza di colori è ispirata a tonalità del cielo: il turchese, il verde, il rosa ed il bianco s'incrociano quindi con il blu ed il nero della mezzanotte.

La gamma di tessuti scela ha quindi a sua volta pesi diversi, con strati di maglie in neoprene senza peso o morbidi cotoni fino alla pesante crepe ma sempre con meticolosi tagli a laser.

Pascal del resto è famosa per le silhouette delicate e le forme minimaliste, che ricordano l'architettura e la natura. Il risultato è un design con una forte personalità che rende giustizia al percorso formativo di Julie, laureatasi in architettura nel 2013 e già sulla cresta dell'onda con il suo marchio da quando, in particolare, ha avuto la possibilità di sfilare nel 2016 prima con Colette a Parigi per la SS e, quindi, con l'AW16 alla Paris Fashion Week. 
Mercoledì 11 Ottobre 2017, 16:24 - Ultimo aggiornamento: 11-10-2017 16:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP