Moon Boot entra a far parte
della permanente del MoMA

di Cristina Cennamo

Il leggendario Moon Boot entra ufficialmente a far parte della galleria permanente del Museum of Modern Art di New York. A renderlo noto è un comunicato diramato dall'azienda stessa, in cui Alberto Zanatta festeggia l’ultimo importante traguardo ricevuto dal marchio a livello internazionale: «Si tratta di un riconoscimento straordinario al valore artistico e culturale di un brand come Moon Boot - spiega infatti il presidente di Tecnica Group -  Dalla sua comparsa sul mercato nel 1969 Moon Boot è entrato nella vita quotidiana di tutti noi. Un accessorio che ha superato la sua mera funzione estetica, divenendo simbolo dello stile e del design italiano nel mondo».

Spiega il team Moon Boot da Giavera Del Montello, sede di Tecnica Group che diede i natali al mitico stivale lunare, «questo riconoscimento è un’ulteriore attestato al valore inimitabile di Moon Boot, l’accessorio icona senza tempo che ha da sempre ispirato designer e stilisti d’ogni epoca varca le porte del più importante museo moderno del mondo e diviene esso stesso opera d’arte.

Sarà il modello Moon Boot Classic total white a essere esposto nelle sale Architecture & Design del MoMA, aggiungendo così un importante tassello tutto italiano alla narrazione della storia del design del museo newyorkese. 
Martedì 20 Febbraio 2018, 19:26 - Ultimo aggiornamento: 20-02-2018 19:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP