Dal sogno di un'artista torrese il contest ufficiale di Body Painting a Caserta

Le modelle vincitrici
di Francesca Mari

Fiabe e leggende al centro del contest ufficiale di Body Painting a Caserta: ad organizzarlo una body painter di Torre del Greco. Si è tenuta ieri a Caserta la prima edizione di «Caserta Body Painting Contest», il primo contest in Campania ad avere il patrocinio dell’Italian Body Painting.  L’evento è nato grazie alla tenacia di una giovane artista corallina, Veronica Bottigliero in arte Weronique Art,  che da anni lavora professionalmente e si impegna nella diffusione dell'arte del Body Painting in Campania.

Il grande sogno di Veronica è stato accolto e sostenuto con grande energia ed entusiasmo da tante realtà artistiche presenti in Campania che hanno contribuito a organizzare l’evento a titolo gratuito. La manifestazione, infatti, non ha ricevuto fondi.

Prima classificata Michela Palmieri con la modella Elissena Riccio; secondi Catello Zanca con la modella Andrea Merone; al terzo posto Iolanda Santafata con la modella Diana D'Acunzo. A giudicare il contest erano presenti in giuria gli artisti: Claudia Priorini , Gianluca Cincinnati e Domenico Acampora (Mr.Pencil).
 
«Vogliamo ringraziare – dicono gli organizzatori – tutti coloro che gratuitamente hanno reso possibile l’evento. Prima tra tutte la Caserta Tattoo Convention che ha accolto nella sua bellissima struttura il contest. A seguire tutti i collaboratori e sponsor sostenitori dell'evento: il Circo dei Tatuatori presente nella figura di Marco Russo (Shamano), Gino Ramaglia di Ramaglia Gino e Marco Ramaglia e il fotografo ufficiale dell’evento Domenico Parolisi (Dom Par). L'evento ha avuto il prestigio di appartenere al circuito «Body Painting's Friends» e in più il patrocino morale dell'Italian Body Painting Festival, il festival dei corpi dipinti di Enrico Bianchini che si svolge ogni anno a Garda» .
 
Lunedì 26 Marzo 2018, 15:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP