Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Due piloti si addormentano in volo e mancano l'atterraggio: svegliati solo dal sistema di allarme

Venerdì 19 Agosto 2022
Due piloti si addormentano in volo e mancano l'atterraggio: svegliati solo dal sistema di allarme

L'aereo sarebbe dovuto atterrare a Addis Abeba lunedì, ma invece di iniziare la manovra di atterraggio è rimasto in volo a 11mila metri di altezza. Il motivo? Entrambi i piloti si erano addormentati e viaggiavano con il pilota automatico. A diffondere la notizia sull'incidente avvenuto lunedì 15 agosto sul volo della Ethiopia Airlines da Khartoum a Addis Abeba, è l'analista dell'aviazione Alex Macheras su Twitter condividendo un fotogramma dei radar di volo in cui si vede l'aereo superare la destinazione assegnata e poi tornare indietro per tentare la manovra di atterraggio.

I piloti dormono, il volo non atterra  

Il volo Ethiopia Airlines ET343 stava viaggiando da Khartoum ad Addis Abeba lunedì quando si è verificato il fatto. I piloti che controllavano il Boeing 737 avrebbero dovuto iniziare la loro discesa verso l'aeroporto di Addis Abeba Bole, ma i dati del radar di volo mostrano che hanno superato la loro destinazione. La torre di controllo ha provato più volte a mettersi in contatto con la coppia di pilota, ma non ha ricevuto risposta: i due piloti dormivano.  Si sono svegliati quando il pilota automatico si è disconnesso ed è suonata l'allarme. In quel momento hanno capito cosa stava succedendo e hanno provato a tornare indietro con una nuova manovra. Secondo l'Aviation Herald, i dati confermano che l'aereo era ancora a 11mila metri di altezza quando volava sopra l'aeroporto (mentre avrebbe dovuto già iniziare l'atterraggio). 

I piloti hanno detto di soffrire di "Stanchezza da pilota"

«Incidente profondamente preoccupante presso la più grande compagnia aerea africana: il Boeing 737 #ET343 della Ethiopian Airlines era ancora a un'altitudine di crociera di 37.000 piedi quando ha raggiunto la destinazione Addis Abeba. Perché non aveva iniziato a scendere per l'atterraggio? Entrambi i piloti dormivano» è il twitt di Alex Macheras. 

Secondo quanto riferito dai media inglesi, la coppia di piloti ha detto di soffrire di "stanchezza da pilota".  Sotto il post che mostra "l'incidente" gli utenti di internet si sono scatenati con decine di commenti: «Speriamo che entrambi i piloti siano stati licenziati e che le autorità aeronautiche abbiano avviato un'indagine sugli orari di servizio dell'equipaggio ecc. di questa compagnia aerea! Grazie a Dio non è successo niente di brutto», ha scritto una persona. Altri hanno descritto l'incidente come «folle» e «non professionale e pericoloso». 

Ultimo aggiornamento: 18:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA