CORONAVIRUS

Alyssa Milano, protagonista di Streghe confessa: «Ho avuto il covid e ho pensato di morire»

Venerdì 7 Agosto 2020
Alyssa Milano, protagonista di Streghe confessa: «Ho avuto il covid e ho pensato di morire»
Alyssa Milano, celebre protagonista della serie Streghe confessa di aver avuto il covid. «Questa sono io il 2 aprile dopo essere stata male per due settimane. Non mi ero mai sentita così male», scrive in un lungo post su Instagram in cui racconta di essere risultata negativa a 4 test prima che venisse accertato che aveva avuto il coronavirus.



L'attrice ha voluto raccontare la sua storia, le sue due settimane di malattia in cui ammette di aver pensato di morire, mettendo in guardia i followers da test che non sempre sono attendibili e invitandoli ad avere la massima cautela e a proteggersi. «Dolore ovunque. Perdita di olfatto. Sentivo come se un grosso elefante si fosse seduto sul mio petto. Non riuscivo a respirare. Non riuscivo a mangiare. Ho perso 4 kg in due settimane. Mi sentivo confusa. Avevo una febbre lieve. E un mal di testa orribile. Praticamente avevo ogni sintomo del Covid. Alla fine di marzo ho fatto due test ed entrambi sono risultati negativi. Quando ho iniziato a sentirmi un po’ meglio ho fatto il test degli anticorpi. Negativo», spiega nel post in cui si mostra in una foto mentre ha una maschera per l'ossigeno.

«Dopo aver vissuto gli ultimi quattro mesi con sintomi come vertigini, problemi di stomaco, ciclo irregolare, palpitazioni, fiato corto, memoria labile e un generale malessere ho ripetuto il test degli anticorpi». Poi ha fatto l'esame del sangue ed è risultata positiva, quindi ha saputo con certezza di aver avuto il covid. Alyssa ha lanciato un appello a tutti dicendo che questa è una malattia reale e pericolosa infine ha concluso: «Per favore abbiate cura di voi stessi. Lavate le mani e indossate la mascherina e mantenete la distanza di sicurezza. Voglio che nessuno si senta come mi sono sentita io». Ultimo aggiornamento: 13:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA