Amedeo Goria, l'irrefrenabile voglia di sesso a 68 anni: «Mi sento vitale come trent’anni fa»

Anche a 68 anni, Amedeo Goria non frena il suo desiderio di fare sesso: ecco le sue rivelazioni
Anche a 68 anni, Amedeo Goria non frena il suo desiderio di fare sesso: ecco le sue rivelazioni
Lunedì 10 Ottobre 2022, 22:31
3 Minuti di Lettura

Amedeo Goria senza filtri. Il giornalista ed ex gieffino si racconta a Novella 2000 tra amori vecchi e nuovi e, soprattutto, particolari piccanti, come il sesso. «Farebbe notizia se rivendicassi l'astinenza» ha sentenziato Goria, sottolinenando come il sesso sia una priorità anche alla tenera età di 68 anni. 

Le indiscrezioni

Goria rivela il suo desiderio ancora acceso di fare sesso: «Confesserei me stesso e il mio slancio vitale. Finché sarò portato a vedere nell’altro sesso un’immagine di bellezza, seduzione e intrigo, mi sentirò abbastanza giovane da darmi alla carnalità. Sotto quel punto di vista sono vitale come trent’anni fa, con però le ambizioni che competono a un uomo di quasi sette lustri».

Nell'intervista, Amedeo rivela che rifarebbe volentieri il Gf Vip: «Perché no!? È stata un’esperienza arricchente che oggi vivrei con maggiore consapevolezza. Anche all’epoca non credo di averla condotta male». Inoltre, ha dichiarato la volontà di diventare nonno: «Quando mia figlia Guenda rimase incinta, l’estate scorsa, ci andai vicino, ma si trattava di una gravidanza extrauterina. Rischiò la vita e fu come vederla nascere una seconda volta. Anziché nonno sono quindi ridiventato padre della stessa splendida e incrollabile fanciulla, che è meglio». 

Amedeo è di nuovo single

Intanto, è finita definitivamente con Vera Miales, come dichiara lui stesso: «Con Vera ci siamo allontanati, almeno sotto il punto di vista sentimentale. Viviamo in case separate e siamo diventati buoni amici. La nostra storia, che tra alti e bassi è stata bella, ormai appartiene al passato». Ma la differenza d'età non è stato un problema: «Al giorno d’oggi questi tabù sono superati! No, non mi impressiona e non mi imbarazza. Anzi, la precedo nella prossima domanda: non mi imbarazza neppure che Vera sia poco più grande di mia figlia. Al contrario, la cosa si complicherebbe essendo io 68enne, tuttavia non lo escludo. Dopo i 70 una donna acquisisce doti ammaliatrici spiccate. Tempo fa rimasi affascinato e sedotto da una marchesa 75enne» ha continuato Amedeo. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA