Pubblica un video su Tiktok mentre è al lavoro e diventa virale, Apple la licenzia

Pubblica un video su Tiktok mentre è a lavoro e diventa virale, Apple la licenzia
Pubblica un video su Tiktok mentre è a lavoro e diventa virale, Apple la licenzia
Venerdì 14 Ottobre 2022, 20:40 - Ultimo agg. 21:51
4 Minuti di Lettura

Una dipendente della Apple è stata licenziata dopo che un video di TikTok è diventato virale. Il filmato " Day in the life of a Black girl working in tech " di Nylah Boone non ha rivelato alcun evento segreto all'interno dell'azienda, ma le riprese sono avvenute all'interno del suo ufficio Apple. Boone ha detto a The Verge che stava solo cercando di mostrare ad altre donne di colore che questo tipo di carriera potrebbe essere un'opzione per loro, aiutando così Apple a ottenere una forza lavoro più rappresentativa.

Facebook taglia il personale per la prima volta in 18 anni e ferma le assunzioni

Dipendente licenziata dalla Apple, il video

Ad aprile, mentre lavorava per Apple, Boone ha pubblicato un video del suo primo giorno di lavoro dall'ufficio Apple, mostrando la sua routine mattutina e il suo tragitto giornaliero insieme a frammenti dell'edificio, una pasticceria in ufficio e un pranzo con co- lavoratori. Il video, intitolato "Day in the life of a Black girl working in tech", ha accumulato quasi 400.000 visualizzazioni, con centinaia di commenti che chiedono a Boone consigli sulla carriera e domande sul suo lavoro e sulla routine quotidiana.

@nylah.akua Black girl working in tech - we are back in office y’all!! 💅🏾 #blackwomenintech #blackgirltiktok #dayinthelife #workingintech #backtooffice ♬ As It Was - Harry Styles

Perché è stata mandata via

"I miei follower o le persone che mi avrebbero contattato o commentato erano per l'80% donne nere", dice Boone. "Per me era importante essere in grado di entrare in contatto con altre donne nere e incoraggiarle, 'Puoi lavorare in questo settore o lavorare in questo ruolo". A maggio, Boone ha perso inaspettatamente il lavoro in Apple quando il suo contratto non è stato rinnovato. Ha realizzato video anche su questo: un trio di clip che documentano la sua perdita di lavoro ha finora ottenuto circa 150.000 visualizzazioni. 

Il problema

Apple in genere vieta ai lavoratori di condividere filmati dall'interno degli uffici dell'azienda, tramite contratti di lavoro o accordi di non divulgazione separati. È solo un esempio di ciò che si sta trasformando in un problema crescente poiché sempre più della generazione di TikTok hanno un lavoro presso giganti della tecnologia.

Le altre testimonianze

"Io e i miei amici creatori di tecnologia, siamo stati tutti segnalati in precedenza nella [nostra] azienda per essere tipo, 'Ehi, non farlo'", afferma Chloe Shih. Shih, uno YouTuber con oltre 51.000 follower, afferma che i creatori devono bilanciare la creazione del proprio marchio e la libera espressione con le richieste dei loro datori di lavoro che limitano ciò che può essere condiviso, attraverso politiche esplicite o paure implicite. Non è la prima volta che girare video TikTok relativi al lavoro ha messo nei guai un dipendente Apple. Un paio di mesi fa, l'ingegnere Apple Paris Campbell è stata minacciata di perdere il lavoro dopo aver pubblicato contenuti utili per qualcuno che era stato ricattato per la perdita del suo iPhone. Il video è stato girato a casa, ma le è stato detto che la semplice identificazione come dipendente Apple, cosa che ha fatto indirettamente, è stata una violazione della politica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA